Italia markets close in 5 hours 49 minutes
  • FTSE MIB

    20.494,29
    -467,09 (-2,23%)
     
  • Dow Jones

    29.134,99
    -125,82 (-0,43%)
     
  • Nasdaq

    10.829,50
    +26,58 (+0,25%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • Petrolio

    78,19
    -0,31 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    19.537,91
    -1.710,25 (-8,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    427,04
    -32,09 (-6,99%)
     
  • Oro

    1.626,60
    -9,60 (-0,59%)
     
  • EUR/USD

    0,9557
    -0,0040 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.647,29
    -7,75 (-0,21%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.260,09
    -68,56 (-2,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8949
    +0,0011 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9490
    -0,0025 (-0,26%)
     
  • EUR/CAD

    1,3204
    +0,0034 (+0,26%)
     

Germania vuole nazionalizzare importatore gas Sefe - Spiegel Online

Modellini di gasdotti davanti a una bandiera tedesca.

BERLINO (Reuters) - Il governo tedesco intende nazionalizzare l'importatore di gas Sefe, precedentemente Gazprom Germania, per proteggerlo dalla bancarotta.

Lo ha riferito Spiegel Online, senza citare fonti.

Un portavoce del ministero dell'Economia ha detto che i colloqui sul futuro di Sefe sono in corso. Non è stato possibile avere immediatamente un commento da parte di Sefe. Nessun commento da parte del regolatore energetico tedesco.

La decisione, se confermata, arriva dopo che il governo ha deciso di nazionalizzare Uniper, il più grande importatore tedesco di gas russo, nel tentativo di fermare una crisi energetica nella prima economia europea.

L'ex Gazprom Germania è sotto amministrazione fiduciaria federale da aprile, per garantire la sicurezza delle forniture di gas in Germania.

Con attività e filiali in Germania, Gran Bretagna, Svizzera, Belgio, Repubblica Ceca e fuori dall'Europa, le attività dell'azienda sono essenziali per il mercato europeo del gas e per le forniture alle industrie e alle famiglie.

Gli esperti ritengono probabile una nazionalizzazione, anche se potrebbe richiedere alcune settimane.

Con la nazionalizzazione di Uniper, la Germania sta già pompando almeno 40 miliardi di euro nei tre maggiori importatori di gas russo del Paese - Uniper, Sefe e la divisione Vng di EnBW.

Le misure fanno parte di una più ampia risposta europea alla crisi invernale, tra cui la nazionalizzazione di EDF da parte della Francia.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)