Italia markets open in 5 hours 57 minutes
  • Dow Jones

    33.876,97
    +586,89 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    14.141,48
    +111,10 (+0,79%)
     
  • Nikkei 225

    28.636,89
    +625,96 (+2,23%)
     
  • EUR/USD

    1,1908
    -0,0017 (-0,14%)
     
  • BTC-EUR

    26.859,04
    -3.286,44 (-10,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    766,57
    -83,77 (-9,85%)
     
  • HANG SENG

    28.489,00
    -312,27 (-1,08%)
     
  • S&P 500

    4.224,79
    +58,34 (+1,40%)
     

Gerusalemme, polveriera esplosa. In fiamme la Spianata delle Moschee

·Giornalista, HuffPost
·1 minuto per la lettura
Israelis gather at the Western Wall as a blaze is seen in the background at the compound that houses al-Aqsa mosque in Jerusalem's Old City, May 10, 2021. © Reuters / Reuters TV (Photo: reuters)
Israelis gather at the Western Wall as a blaze is seen in the background at the compound that houses al-Aqsa mosque in Jerusalem's Old City, May 10, 2021. © Reuters / Reuters TV (Photo: reuters)

Gerusalemme brucia, in un’esplosione di violenza che non si vedeva da anni. L’immagine simbolo è quella del vasto incendio che si è sviluppato nel tardo pomeriggio sulla Spianata delle Moschee - Monte del Tempio per gli ebrei - nei pressi della moschea di al-Aqsa. Secondo quanto riferisce la televisione israeliana Channel 12, alcuni fedeli musulmani volevano lanciare fuochi d’artificio contro i militari israeliani di stanza sul luogo sacro, quando un pezzo di legno, probabilmente un albero, ha preso fuoco facendo propagare le fiamme.

Il bilancio - purtroppo in divenire - restituisce l’immagine di una polveriera esplosa: centinaia di palestinesi feriti sulla Spianata; decine di razzi lanciati da Gaza verso Israele; raid israeliani a colpire le postazioni di Hamas nella Striscia.

I combattimenti sono proseguiti per tutta la notte. Da Gaza - secondo il portavoce militare israeliano - sono stati lanciati oltre 200 razzi. L’aviazione israeliana ha bombardato 130 “obiettivi militari” sulla Striscia, in un’operazione ribattezzata “Guardiano delle Mura”. Le milizie palestinesi hanno allestito una sala comune di operazioni. Nei loro media i lanci di razzi verso Israele sono chiamati operazione “Spada di Gerusalemme”.

Secondo le autorità sanitarie di Gaza, almeno 24 palestinesi sono morti, tra cui nove bambini, per i bombardamenti israeliani; più di un centinaio i feriti. Le forze israeliane - riporta Channel 12 - sostengono che a uccidere una famiglia sia stato un errore nel lancio di un razzo partito dall’enclave palestinese. Rivendicano però l’uccisione di diversi militanti di Hamas, e soprattutto promettono una “risposta feroce, che durerà giorni”. “Hamas ha varcato una linea rossa”, tuona il premier Benjamin Netanyahu. “Israele colpirà con grande potenza, non tolleriamo attacchi al nostro ...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli