Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.109,22
    -93,66 (-0,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8576
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4193
    +0,0068 (+0,48%)
     

GF Vip 7, lo sfogo di Signorini sul caso Bellavia: “Ci saranno durissimi provvedimenti contro i concorrenti”

sfogo signorini caso bellavia
sfogo signorini caso bellavia

Si aperta con un lungo sfogo di Alfonso Signorini la nuova punta del Grande Fratello Vip trasmessa nella serata di lunedì 3 ottobre. Ripercorrendo le tappe salienti del percorso di Marco Bellavia nella Casa e mostrando l’ultimo confessionale dell’ex concorrente, Signorini ha annunciato durissimi provvedimenti contro i concorrenti.

GF Vip 7, lo sfogo di Signorini sul caso Bellavia: “Ci saranno durissimi provvedimenti contro i concorrenti”

Come già annunciato nel daytime del pomeriggio, la puntata di lunedì 3 ottobre del GF Vip è stata dedicata al caso di Marco Bellavia. “Questa sera faremo chiarezza su Marco Bellavia”, ha detto il conduttore del reality targato Mediaset in apertura. “Grande Fratello ha deciso di prendere provvedimenti durissimi nei confronti di alcuni concorrenti”.

Signorini, poi, si è lanciato in un duro sfogo sul caso Bellavia che ha stravolto la Casa: “Non è una puntata facile per tante ragioni (…) L’uscita di Marco Bellavia non è come tutte le altre perché lui ha manifestato all’interno della casa un disagio, una fragilità psicologica che ci ha colti alla sprovvista che ci ha spiazzato e ha colpito tutto il pubblico. Ha fatto squadra con lui, sempre più solo contro un gruppo, gli altri della casa. Una brutta storia che non ha vincitori né vinti, che ha molti perdenti. Che ognuno si assuma le proprie responsabilità. I concorrenti hanno avuto un comportamento orrendo fatto di indifferenza, egoismo, mancanza di empatia e solidarietà. Abbiamo anche colpa noi perché non ce ne eravamo accorti, nemmeno io durante i due provini. La colpa è anche dal punto di vista medico che non se ne è accorto. Tanto era più forte il suo disagio, tanto la sua solitudine nei confronti di chi lo isolava”.

Dalla nomination alla clip nel confessionale

“Il Grande Fratello racconta anche questo, è un pugno nello stomaco sicuro. Ora mi collego con il pubblico, non me ne frega niente di fare tribunali sommari, non è questa la sede. La vita ce la racconta”, ha continuato Signorini. E, collegandosi con i vipponi nella Casa, ha aggiunto: “Si sono visti delle immagini orribili. L’uscita di Marco Bellavia è legata a un suo disagio ma è anche legata alla vostra indifferenza, al vostro infischiarvene del suo dolore, ad aver sprecato parole veramente preoccupanti. Ripercorriamo insieme cosa è successo… Non stiamo facendo processi a nessuno, tutti abbiamo sbagliato, noi per primi… Questa è brutta televisione e occorre chiedere scusa”.

Soffermandosi sulla nomination di giovedì scorso durante la quale quasi tutti i concorrenti si sono aizzati contro Bellavia, Signorini ha dichiarato: “Marco vi ha lanciato un appello, a voi e a noi. Ma è rimasto lì, nell’aria. Sabato, dopo due giorni di inferno, lui fa un ultimo confessionale, disperato. Ve lo mostro”.

A questo punto, è partita una clip di Marco in confessionale che ha affermato in lacrime: “Meglio andare via, tutto il rispetto… vorrei andarmene un po’ a riposare”.

“Lui era lì perché voleva uscire con un’esperienza di vita comune per combattere il suo disagio. Aveva parlato col cuore, ha cercato solidarietà. Ha cercato una complicità in Pamela, con la sua storia, con le sue fragilità. Ha detto che quella casa gli muoveva dei mostri dentro che non sapeva controllare. Poi, a un certo punto, il disagio è diventato sempre più forte…”, ha sottolineato Signorini.

Signorini e lo sfogo sul caso Bellavia: “Quello che fa più male non sono le parole, sono i gesti”

Il conduttore del GF Vip ha nuovamente ribadito di non aver compreso il malessere dell’ex concorrente, ammettendo: “Quando Marco giovedì ha detto ‘Sono una persona non equilibrata, ho dei problemi’, mi si è accesa una lampadina… Ho capito che forse, dietro a quel comportamento, mi son detto ‘ma non c’è qualcosa sotto di ben più grave?’ All’1 e 10 del mattino, per i fatti miei, ho detto questo… Venerdì è stata una giornata drammatica per lui… La notte del venerdì è stata drammatica per Marco… queste le ultime ore della sua crisi”.

Dopo aver mandato in onda una clip in cui è stata ancora una volta trasmessa la frase di Ginevra Lamborghini sul bullismo, Signorini ha sbottato: “Quello che a me fa più male non sono solo le parole. Potete dirmi che non avete capito. Non posso darvi torto su questo. A me quello che fa male sono i gesti, quello che ho visto. Vedere due persone andarsene quando lui era rannicchiato a terra. Fa male l’indifferenza, Giovanni… Indifferenza sulla quale tu sti sei tanto battuto la scorsa settimana. Hai parlato della tua malattia, scagliandoti contro il pregiudizio e l’ignoranza. Quello che ho visto da parte tua è solo pregiudizio e ignoranza”.