Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.415,13
    +299,62 (+1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8895
    +0,0036 (+0,41%)
     
  • EUR/CHF

    1,0769
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5500
    +0,0125 (+0,81%)
     

Giappone: esportazioni -4,2% a novembre, fase di contrazione più lunga dal 1979. 'Pericolo Pil'

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Nel mese di novembre, le esportazioni delle aziende giapponesi sono scese su base annua del 4,2%, facendo decisamente peggio rispetto all'aumento dello 0,5% previsto dagli analisti. Il dato è sceso per il 24esimo mese consecutivo, confermando la fase ribassista più lunga dal 1979, e peggiorando rispetto alla flessione dello 0,2% di ottobre. "Il rischio che l'economia del Giappone versi in una condizione di stallo nel primo trimestre (del 2021) sta diventando gradualmente più alto - ha commentato a Reuters Takeshi Minami, responsabile economista presso il Norinchukin Research Institute - Considerando il trend delle esportazioni e della domanda domestica, l'impressione è che la ripresa economica del Giappone rimanga in qualche modo indietro a quelle della Cina, degli Stati Uniti e dell'Europa". Le importazioni sono scese dell'11,1% a novembre, peggio rispetto al calo del 10,5% atteso dal consensus. Il risultato è che, nel mese di novembre, il surplus commerciale del Giappone è sceso a 366,8 miliardi di yen (l'equivalente di $3,54 miliardi), rispetto alla stima di un surplus superiore, pari a a 529,8 miliardi di yen.