Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.543,96
    -300,44 (-1,08%)
     
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.124,28
    -364,82 (-1,28%)
     
  • Petrolio

    84,27
    +2,15 (+2,62%)
     
  • BTC-EUR

    37.693,96
    -811,16 (-2,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.037,76
    +12,03 (+1,17%)
     
  • Oro

    1.817,30
    -4,10 (-0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,1416
    -0,0044 (-0,39%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     
  • HANG SENG

    24.383,32
    -46,48 (-0,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.272,19
    -43,71 (-1,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8341
    -0,0013 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0431
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4328
    -0,0003 (-0,02%)
     

Giorgetti: "Reddito cittadinanza? Parlare di lavoro di cittadinanza"

·1 minuto per la lettura

"Più che di Reddito di cittadinanza dobbiamo parlare di lavoro di cittadinanza perché è solo con il lavoro che, chi è idoneo a farlo, si realizza compiutamente nella sua dimensione umana, non solo percependo un reddito e sentendosi un assistito". Così dal palco di Atreju 2021 il ministero dello Sviluppo, Giancarlo Giorgetti ribadisce le sue critiche al sussidio.

"Il ruolo delle agenzie private sarà decisivo, se coinvolgi strutture che di mestiere incrociano la domanda e l'offerta di lavoro, e non il Cpi che non funziona quasi mai, si potrà cambiare lo spartito del Reddito di cittadinanza", ha continuato il ministro. Se infatti questo aspetto del Rdc sarà "attuato e preso in mano, non da soggetti pubblici che sostanzialmente vivono in letargo ma da soggetti privati promotori che si attivano per promuovere questi incroci tra domanda e offerta di lavoro i risultati sicuramente arriveranno", aggiunge.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli