Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    48.864,32
    -50,98 (-0,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.785,50
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1320
    +0,0108 (+0,96%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8488
    +0,0076 (+0,91%)
     
  • EUR/CHF

    1,0440
    -0,0043 (-0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,4471
    +0,0296 (+2,09%)
     

Giornali (e riviste) che servono/1: "Common sense" contro il fanatismo

·1 minuto per la lettura
Hp (Photo: Hp)
Hp (Photo: Hp)

Per un po’ di ossigeno intellettuale, per un rifugio dove ritrovarsi nel nuovo regno dell’intolleranza e del fanatismo integralista, per chi ha ancora a cuore valori come la libertà d’espressione, la libertà d’insegnamento, la libertà della ricerca, la libera competizione delle idee, la ricchezza delle opinioni differenti, il pensiero critico, la libertà dell’arte, il rifiuto dello squadrismo come quello esibito dalle guardie rosse che imperversano nelle università americane per cacciare, insomma per chi non si rassegna al dilagare dell’oscurantismo travestito da progressismo c’è un’isola che si chiama “Common Sense” e la si ritrova nella piattaforma di giornalismi indipendente Substack, per merito e iniziativa di Bari Weiss, la giornalista americana che ha denunciato il clima soffocante nel New York Times lasciando tutti gli incarichi nella redazione degli editoriali e delle opinioni.

Ecco nelle parole della Weiss l’essenza della nuova retorica dell’intolleranza che rischia di minare le basi stesse della civiltà della discussione liberale così come l’abbiamo conosciuta: “La persuasione - cioè lo scopo dell’argomentazione – è sostituita dalla gogna pubblica. La complessità morale dalla certezza morale. Le idee sono sostituite dall’identità. Il perdono è sostituito dalla punizione. Il dibattito è sostituito dalla diretta cancellazione dei contenuti. La diversità è sostituita dall’omogeneità di pensiero. L’inclusione dall’esclusione”. Nella nuova ideologia oscurantista le regole della discussione libera, della diversità di opinioni, della libertà del dissenso sono stravolte ed equiparate a “strumenti dell’oppressione” da annientare. Ritroviamole nelle isole libere, come “”Common Sense”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli