Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.844,73
    +349,95 (+1,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Giovane ritrovato deceduto in casa sua: si pensa all'overdose

Giovane morto in via dei Mille: si sospetta overdose
Giovane morto in via dei Mille: si sospetta overdose

Nel pomeriggio di ieri 29 giugno 2022, la polizia accompagnata dai sanitari è intervenuta in un condominio di via dei Mille, nel centro di Bologna: lì sfortunatamente hanno ritrovato un giovane italiano di soli 26 anni senza vita.

26enne trovato morto a Bologna: si sospetta overdose 

A chiamare i soccorsi sarebbe sata una conoscente. Al momento si pensa che la morte sia stata causata da un’overdose.

Infatti, non a caso, affinchè si possano quanto prima chiarire le cause del decesso, sul luogo dell’accaduto è arrivato anche il reparto investigazioni scientifiche. Ciononostante, l’ipotesi primaria resta quella citata pocanzi dell’uso eccessivo di droghe.

La salma del 26enne

Stando alle prime indescrizioni, attualmente la salma sarà trattata in via amministrativa. Cosa significa ciò? Semplicemente che, escludendo quasi certamente che la causa del decesso non sia avvenuta per mano di altre persone, sul corpo non verranno svolte ulteriori indagini. Inoltre, per quanto la teoria dell’overdose non sia stata ancora confermata, sembrerebbe che il ragazzo non avesse motivi seri che lo avrebbero spinto a drogarsi.

Caso simile ad inizio giugno

Un mese difficile per Bologna, tenendo conto che solo agli inizi di giugno un giovane turista straniero era stato trovato morto, sempre per sospetta overdose, in un residence, in via Nazario Sauro. La salma dell’uomo, invece, è stata sottoposta ad autopsia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli