Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.302,78
    -1.079,69 (-2,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Giovannini: con rincari materie prime a rischio progetti Pnrr

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 set. (askanews) - I forti rincari delle materi prime, subiti dal settore delle costruzioni, potrebbero mettere a rischio anche i progetti del Pnrr. A lanciare l'allarme è il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, in occasione del Festival della Statistica e della Demografia.

"Adesso tutti a parlare dell'aumento delle bollette, giusto, ma sappiamo - ha detto il ministro - che il settore delle costruzioni, da tempo, un annetto, sta fronteggiando un aumento delle materie prime straordinariamente forte che rischia di mettere in crisi anche i progetti del Pnrr perchè i costi, se non rientra questa bolla, saranno molto più elevati".

Il ministro ha, poi, aggiunto: "noi siamo intervenuti già a giugno per un meccanismo analogo a quello del 2008-2009 perchè ci siamo già passati in fasi del genere. La ripartenza, dopo una grave crisi, determina questo tipo di fenomeni" e, ora, bisogna capire se si tratta di fenomeni di breve o di medio termine.

Mlp

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli