Italia Markets closed

Gismondi 1754 balza del 6% nel giorno del debutto

Daniela La Cava

Decisa accelerazione al rialzo per Gismondi 1754 che ha debuttato oggi a Piazza Affari. Il titolo sale di circa il 6% a 3,39 euro (massimi intraday a 3,55 euro).

Borsa Italiana ricorda che si tratta della quarantesima ammissione da inizio anno su Aim Italia, che porta a 132 il numero delle società attualmente quotate sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese.

In fase di collocamento la storica gioielleria ligure che opera nel settore della creazione, produzione e commercializzazione di gioielli di alta gamma con il proprio marchio, ha raccolto 5 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 38,5%, e la capitalizzazione è pari a 13 milioni. Gismondi è stata assistita da EnVent Capital Markets in qualità di Nomad e Global Coordinator. Banca Akros è Specialist dell’operazione.

"Riteniamo che l’accesso al mercato dei capitali rappresenti per Gismondi un’importante opportunità di crescita e visibilità, che permetterà alla società di consolidare il proprio posizionamento e realizzare gli ambiziosi progetti a livello internazionale", commenta in occasione dell’inizio delle negoziazioni Fabio Brigante, Head of Mid & Small Caps Origination, Primary Markets, Borsa Italiana.