Italia Markets closed

Gismondi 1754 verso Piazza Affari, il debutto domani. La domanda ha superato di oltre 2 volte l'offerta

Valeria Panigada

Gismondi 1754, storica società genovese attiva nella produzione di gioielli di altissima gamma, si prepara a entrare a Piazza Affari. Ieri, ha infatti ricevuto da Borsa Italiana l’avviso di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e dei warrant 2019-2022 sul listino Aim Italia. La data di inizio delle negoziazioni è stata fissata per domani, mercoledì 18 dicembre. Gismondi 1754 ha raggiunto un volume di ordini per oltre 10,8 milioni, un risultato che supera di 2,2 volte l’obiettivo di raccolta prefissato a 5 milioni.

L'ammissione è avvenuta a seguito del collocamento in aumento di capitale rivolto a investitori istituzionali, professionali e retail di complessive 1.564.800 azioni, a un prezzo di offerta pari a 3,2 euro per azione, per un controvalore totale di oltre 5 milioni di euro. Il flottante della società post quotazione sarà pari al 38,50% del capitale sociale ammesso a negoziazione. In base al prezzo di offerta, la capitalizzazione totale prevista è di oltre 13 milioni di euro.