Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.801,55
    -478,09 (-0,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Giusta e green, nuovo modello di società al Festival GenerAzioni

·3 minuto per la lettura

Prove generali per una società giusta, green e inclusiva. Per quattro giorni, dal 7 al 10 ottobre prossimi, nel campus Bicocca e in tutto territorio del municipio 9 andrà in scena il Festival GenerAzioni - Educazione, sostenibilità e giustizia sociale. Quasi 100 appuntamenti tra talk, performance, laboratori, mostre e dibattiti accomunati da una visione ampia sulle sfide dei nostri giorni: dalla lotta alle disuguaglianze, alla giustizia ambientale, fino alla promozione dei diritti dei più piccoli e dei fragili.

Promosso dal dipartimento di Scienze umane per la formazione 'Riccardo Massa' dell’Università di Milano-Bicocca, il Festival Generazioni permetterà alle diverse componenti della società che animano il territorio di confrontarsi sulle strade che possono portare verso l’obiettivo di una società più giusta e sostenibile e di valorizzare i passi già compiuti in questa direzione.

Ma non solo. Con il Festival Generazioni la città proverà a riprendersi i suoi spazi dopo le fasi più dure della pandemia. Con il suo ricco calendario di iniziative diffuse sul territorio, con presenze contingentate e nel rispetto delle misure di sicurezza anti-covid, il Festival rappresenta un nuovo modo di tornare a vivere gli spazi pubblici. E così, nella cornice del Bicocca Stadium chi vorrà potrà mettersi alla prova con diverse discipline in una giornata dedicata allo sport (9 ottobre).

Attraverso la cargobike di PepaLab, Laboratorio del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione, si potranno attraversare i luoghi nei quali, durante i giorni del Festival, avverranno eventi dedicati alle arti espressive, performative e partecipate (8, 9 e 10 ottobre). Studenti e personale dell’Ateneo ma anche abitanti del quartiere Bicocca potranno partecipare a un incontro sull’uso consapevole degli imballaggi di plastica per alimenti e contribuire a rendere il campus più sostenibile (8 ottobre). I più piccoli scopriranno l’uso responsabile del denaro attraverso la lettura animata di una fiaba (9 ottobre) e potranno partecipare a laboratori di educazione scientifica promossi da Communities for sciences (9 ottobre).

Il Festival vedrà la partecipazione della ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, e dell’ingegnera aerospaziale, Amalia Ercoli-Finzi, ospiti d’onore dell’appuntamento 'Le donne che fanno la storia. Esperienze di genere in politica e nelle scienze', una tavola rotonda sul tema delle donne attive nel mondo della politica e delle scienze con un'attenzione particolare al confronto tra generazioni, organizzata dal Comitato Unico di Garanzia e dal Centro interdipartimentale per gli Studi di genere - Abcd dell’Ateneo (8 ottobre, ore 16). Attraverso esempi di corsi di vita intergenerazionali, le donne con le loro esperienze positive si faranno portatrici di modelli alternativi a contrasto degli stereotipi di genere.

Ospite d’eccezione del Festival sarà anche l’illustratore e architetto Carlo Stanga. Noto per le creazioni sulle grandi città del mondo come New York e Londra, Stanga presenterà il suo lavoro dedicato al quartiere Bicocca: una mappa 'orientante' e identitaria del campus con le sue caratteristiche geometrie e le sue piazze. L’appuntamento è per venerdì 8 ottobre (alle 16, edificio U12, Auditorium - Via Vizzola, 5, Milano), occasione in cui il disegnatore rivelerà al pubblico il processo creativo che ha ispirato i suoi lavori sulla città di Milano.

Al Festival troveranno spazio anche tanti altri temi come: mobilità sostenibile, alimentazione e stili di vita sani, movimenti femminili, famiglia. L’intero programma è disponibile sul sito dedicato, dove è già possibile iscriversi ai singoli eventi, tutti ad ingresso gratuito. Il Festival Generazioni, inoltre, propone uno Youth Forum: due giornate, quelle del venerdì e del sabato, dedicate ad attività laboratoriali e momenti di scambio e approfondimento pensati per i giovani tra i 15 e i 25 anni, che avranno la possibilità di confrontarsi con organizzazioni e associazioni quali il Comitato Italiano per Unicef, Eurochild, Legambiente e il Garante dei Diritti per l'Infanzia e l'Adolescenza della città di Milano.

"Tre giorni dedicati all’incontro fra generazioni, per costruire un dialogo che possa animare e dare voce al territorio - spiega Elisabetta Biffi, direttrice del Festival insieme a Stefano Malatesta, entrambi docenti dell'Ateneo - Una costellazione di eventi sostenibili dove ricerca, impegno sociale e promozione culturale diventano pilastri per progettare insieme una società più giusta".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli