Gli italiani non tagliano sul caffè, un settore che vale più di 1 mld

Milano, 10 feb. (LaPresse) - Toglietemi tutto ma non il mio caffè. Si potrebbe riassumere così l'esito di una ricerca di SymphonyIri Group riportata oggi dal 'Sole 24 Ore' secondo cui gli italiani nonostante la crisi non hanno rinunciato al piacere di un buon caffè: le famiglie infatti hanno speso negli ultimi 4 anni il 25% in più per il caffè, mentre i consumi nell'ultimo anno sono scesi di appena lo 0,6% nella grande distribuzione. Il giro d'affari è così passato in due anni da 960 milioni a 1,12 miliardi nella grande distribuzione. Benissimo vanno invece le capsule, +63% nel 2010 e +28% nel 2011. Leader del settore è Lavazza, che oltre a difendere il suo mercato domestico, ora pensa a crescere, come racconta l'a.d. Antonio Baravalle: "Il 2013 sarà un anno difficile, ma continueremo a sviluppare una politica di vicinanza al consumatore". Il manager si gode i risultati del 2012 e rivela: "Le linee strategiche puntano sull'America con l'obiettivo di renderla il nostro secondo mercato dopo l'Italia nel medio lungo periodo".

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17 apr 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 17 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.516,27 0,68% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati