Italia Markets closed

Gli occhiali Levi’s saranno italiani

E’ stato firmato, infatti, un accordo pluriennale tra il famoso produttore di jeans e l’italiana Safilo Group per il design, la produzione e la distribuzione di occhiali. (Credits – Getty Images)

Gli occhiali marchiati Levi’s, uno dei marchi storici del Made in USA, saranno italiani. E’ stato firmato, infatti, un accordo pluriennale tra il famoso produttore di jeans e l’italiana Safilo Group per il design, la produzione e la distribuzione di occhiali. L’accordo, come scrive l’azienda italiana nel suo comunicato, entrerà in vigore a gennaio 2020 e proseguirà fino a novembre 2024, con la possibilità di rinnovo per ulteriori cinque anni, fino al 2029. La prima collezione sarà lanciata nella primavera/estate 2020.

“Questa nuova partnership è particolarmente significativa per il nostro portafoglio marchi. Il brand Levi’s è il numero uno nel denim a livello mondiale, tra i favoriti dai Millennial e dalla Generazione Z di tutto il mondo”, ha dichiarato Angelo Trocchia, Amministratore Delegato del Gruppo Safilo. “Con il marchio Levi’s abbiamo una grande opportunità di crescere nel segmento contemporary, che a livello globale è il più grande per dimensioni e potenziale di sviluppo ed è particolarmente rilevante per ulteriori sviluppi nei mercati emergenti chiave come la Cina”.

“L’eyewear è una categoria di prodotto importante per il marchio Levis”, ha dichiarato Karyn Hillman, chief product officer di Levi Strauss & Co. “La nostra partnership con Safilo ci consentirà di rafforzare ulteriormente la nostra posizione di autentico marchio lifestyle offrendo occhiali straordinari ai nostri consumatori in tutto il mondo”.

La Levi Strauss & Co. è una delle maggiori aziende al mondo di abbigliamento con negozi in più di 110 paesi. Ha una quota di mercato maggioritaria nel settore dei jeans e dei pantaloni. Fu fondata nel 1853 da Levi Strauss, un immigrato di origine bavarese che aprì a San Francisco, in California, una filiale della società di tessuti gestita da lui stesso e dai fratelli e con sede a New York.

La Safilo, invece, fu fondata nel 1934 da Guglielmo Tabacchi, nato nel 1900 a Solvay nello stato di New York, figlio di emigranti italiani, quando rileva la ditta “Carniel” a Calalzo di Cadore (località Molinà), prima fabbrica italiana di occhiali, risalente al 1878. Con filiali dirette in 40 Paesi – in Nord America e America Latina, Europa, Medio Oriente e Africa, Asia-Pacifico e Cina – e un network globale di più di 50 partner, Safilo distribuisce in circa centomila punti vendita selezionati in tutto il mondo.

Potrebbe anche interessarti:

Safilo: aumento capitale interamente sottoscritto

Safilo rinnova accordo di licenza per l’eyewear havaianas

Safilo, rinnovata licenza globale con Tommy Hilfiger fino al 2025