Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.943,00
    -115,52 (-0,33%)
     
  • Nasdaq

    14.711,17
    +50,60 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1819
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    34.021,18
    +1.831,40 (+5,69%)
     
  • CMC Crypto 200

    942,74
    +12,81 (+1,38%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.394,14
    -7,32 (-0,17%)
     

GM affida produzione iniziale furgone EV600 a fornitore, poi a stabilimento Canada - fonti

·1 minuto per la lettura
Il nuovo logo GM sulla facciata della sede della General Motors a Detroit

di Ben Klayman

DETROIT (Reuters) - General Motors Co si sta affidando a un fornitore tedesco di parti auto per avviare l'iniziale ciclo di produzione, di misura ridotta, del nuovo furgone elettrico, nel tentativo di consegnare in breve tempo il veicolo nelle mani del cliente Fedex.

E' quanto riferiscono tre persone vicine alla situazione.

La decisione di avvalersi di Kuka AG per costruire il furgone EV600 è insolita per il settore. Evidenzia, tuttavia, l'intenzione della prima casa automobilistica Usa di rispettare i piani per l'uscita del veicolo entro fine 2021, secondo due persone che hanno chiesto di restare anonime e un funzionario del sindacato dello stabilimento di produzione di GM, Cami, con sede a Ingersoll, Ontario, a cui sarà infine affidata la produzione del furgone.

GM e Kuka non hanno fatto commenti.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Giselda Vagnoni, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli