Italia markets close in 4 hours 4 minutes
  • FTSE MIB

    22.646,50
    -339,20 (-1,48%)
     
  • Dow Jones

    33.999,04
    +18,72 (+0,06%)
     
  • Nasdaq

    12.965,34
    +27,22 (+0,21%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    88,63
    -1,87 (-2,07%)
     
  • BTC-EUR

    21.426,10
    -2.104,56 (-8,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    512,42
    -45,31 (-8,12%)
     
  • Oro

    1.764,20
    -7,00 (-0,40%)
     
  • EUR/USD

    1,0053
    -0,0039 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.283,74
    +9,70 (+0,23%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.749,09
    -28,29 (-0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8490
    +0,0037 (+0,44%)
     
  • EUR/CHF

    0,9618
    -0,0031 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,3056
    -0,0005 (-0,04%)
     

Gm, vendite veicoli in calo del 15% su scarsità chip e problemi approvvigionamento

La sede della General Motors a Detroit, Michigan.

(Reuters) - General Motors ha registrato un calo del 15% nelle vendite di auto del secondo trimestre, in quanto la carenza di chip a livello globale e le interruzioni della catena di fornitura hanno colpito la produzione e lasciato quasi 100.000 veicoli in attesa di nuovi pezzi.

L'industria automobilistica statunitense sta facendo fatica a tenere il passo con la domanda di nuove auto da parte dei consumatori dopo la pandemia di coronavirus ma non riesce ad aumentare la produzione a causa della carenza di chip, della mancanza di manodopera e dei problemi legati agli accumuli di richieste della catena di fornitura.

Gm, che l'anno scorso ha perso lo scettro di leader delle vendite per la prima volta dal 1931 a favore di Toyota, ha detto di aver venduto 582.401 veicoli nel trimestre fino a giugno, contro i 688.236 dell'anno scorso.

Secondo Cox Automotive, tuttavia, la casa automobilistica di Detroit dovrebbe essere ancora il primo venditore di veicoli nuovi nel trimestre, dato che le interruzioni del settore riducono anche le scorte delle altre principali case automobilistiche.

Toyota - così come Stellantis, Hyundai Motor, Honda Motor e Nissan Motor - è destinata a registrare un calo delle vendite trimestrali, secondo i dati di Cox e TrueCar.

Fa eccezione Ford.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli