Italia Markets close in 6 hrs 1 min

Goldman Sachs ottimista su Wall Street in anno elezioni presidenziali Usa

Laura Naka Antonelli

Nessun boom, ma Goldman Sachs è ottimista su Wall Street, guardando al 2020.

Nel loro scenario di base, gli analisti ritengono che la borsa Usa salirà del 5% all'inizio del nuovo anno, per riportare poi un trend piatto almeno fino al periodo successivo alle elezioni presidenziali Usa.

Da lì, l'azionario americano dovrebbe tornare a salire, dell'8,4% circa rispetto ai livelli attuali. Il target di Goldman Sachs di fine anno 2020 per l'indice S&P 500 è pari infatti a 3.400 punti circa.