Italia markets close in 2 hours 2 minutes
  • FTSE MIB

    25.447,55
    -68,91 (-0,27%)
     
  • Dow Jones

    35.084,53
    +153,60 (+0,44%)
     
  • Nasdaq

    14.778,26
    +15,68 (+0,11%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,68
    +0,06 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    32.683,83
    -1.147,60 (-3,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    921,50
    -8,86 (-0,95%)
     
  • Oro

    1.828,80
    -7,00 (-0,38%)
     
  • EUR/USD

    1,1882
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.419,15
    +18,51 (+0,42%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.099,92
    -16,85 (-0,41%)
     
  • EUR/GBP

    0,8520
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0763
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4771
    -0,0018 (-0,12%)
     

Google, accordo con editori francesi sospeso in attesa decisione antitrust - fonti

·1 minuto per la lettura
Il logo Google

di Mathieu Rosemain

PARIGI (Reuters) - Google ha congelato un accordo triennale con alcuni gruppi editoriali francesi in attesa della decisione dell'antitrust che potrebbe dettare il tono delle discussioni sul copyright per le notizie online in Europa.

È quanto riferito da due fonti vicine alla situazione.

Nell'ambito dell'accordo quadro siglato tra Google e Alliance de la presse d'information generale (Apig), lobby che rappresenta la maggior parte degli editori francesi, il gruppo Usa ha concordato a gennaio di pagare 76 milioni di dollari a 121 pubblicazioni, secondo documenti visti in precedenza da Reuters.

Si tratta di uno degli accordi di più alto profilo al mondo nell'ambito del programma di Google "News Showcase" che fornisce un compenso per i frammenti di notizie utilizzati nei risultati di ricerca, e del primo di questo genere raggiunto in Europa.

Da allora tuttavia nessun accordo individuale di licenza è stato firmato con Google dai membri della Apig, secondo le fonti, che hanno aggiunto che i negoziati sono di fatto congelati in attesa del risultato della decisione dell'antitrust.

Solo poche pubblicazioni come i quotidiani Le Monde, Le Figaro e Liberation avevano raggiunto accordi individuali prima dell'accordo quadro.

Google ha detto in una nota di aver incontrato più volte gli editori nell'ambito dei negoziati sugli accordi relativi al diritto di autore.

"Stiamo ancora lavorando con gli editori, l'Apig e l'autorità francese per la concorrenza sui nostri accordi al fine di finalizzare e siglare nuove intese", ha aggiunto l'azienda.

Secondo le fonti non è ancora chiaro se l'accordo quadro decadrà o meno in seguito alla sentenza dell'antitrust in Francia, attesa nelle prossime settimane.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli