Italia Markets closed

Governo, Boccia: abolire quota 100? Non definiamo noi le priorità

Rbr

Matera, 21 set. (askanews) - Non è Confindustria a dover definire le priorità di intervento del governo anche se resta un nodo risorse. Quello che gli industriali chiedono è invece una visione ampia e non legata alle contingenze del momento. Lo ha sottolineato il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, rispondendo a chi gli chiedeva se Quota 100 e Reddito di cittadinanza siano da abolire. "Non siamo noi a dover determinare le priorità, ed è evidente che il governo entrante non può smontare le cose fatte prima", ha detto Boccia a margine di un convegno a Matera sui temi della cultura.

"È chiaro che c'è un nodo risorse con cui fare i conti. Quello che stiamo dicendo ha un altro aspetto. Cambiamo metodo di ragionamento. Stabiliamo prima quali effetti sull'economia reale vogliamo realizzare - ha spiegato-per esempio l'aumento dell'occupazione o l'inclusione dei giovani e poi definiamo provvedimenti che abbiano impatto su questi temi e non si faccia il contrario per cui si fanno proposte per coprire ora l'una ora l'altra categoria ma senza effetti sull'economia reale. Bisogna avere una visione Paese e ricominciare a e uscire da una dimensione continua di campagna elettorale".