Italia markets open in 7 hours 3 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1833
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    10.071,60
    +676,13 (+7,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Governo, Bonomi: ascolti imprese, è momento di sedersi a tavolo

Bos
·1 minuto per la lettura

Milano, 14 ott. (askanews) - "Il governo per prima cosa deve modificare approccio e ascoltare. E' il momento di sedersi a un tavolo e ascoltare". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, nel suo intervento all'assemblea annuale di Federacciai. Il governo, ha sostenuto Bonomi, in passato "ha preso le decisioni di notte, senza ascoltare gli impatti a valle per le filiere. Cito ad esempio la plastic tax e la sugar tax, che poi ha dovuto rinviare". Ora, invece, "è il momento di sedersi a un tavolo e ascoltare. Se tutti dicono che la ripresa passa per le imprese della manifattura, non si può non ascoltarle. Volete far crescere le imprese? Chiedete agli imprenditori cosa serve per farle crescere e con essere far crescere tutto il Paese. Il governo non deve arrogarsi il diritto di dire cosa devono fare le imprese", ha affermato. "Noi - ha sottolineato Bonomi - abbiamo sempre detto che la manifattura è fondamentale. Purtroppo, si è vissuta una stagione dove abbiamo subito una politica fortemente anti-industriale. Oggi vediamo i danni fatti al Paese, auspichiamo ci sia un nuovo approccio verso l'industria". "Noi - ha concluso il presidente di Confindustria - abbiamo dato la nostra disponibilità a lavorare insieme e a cogliere le opportunità che abbiamo davanti. Da parte del governo è stata data apertura a dialogare, adesso la aspettiamo nei fatti".