Italia markets close in 7 hours 35 minutes
  • FTSE MIB

    24.611,46
    +82,77 (+0,34%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,67
    +0,21 (+0,33%)
     
  • BTC-EUR

    51.518,81
    -1.415,83 (-2,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.370,33
    -10,62 (-0,77%)
     
  • Oro

    1.762,90
    -3,90 (-0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1982
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    29.011,99
    +218,85 (+0,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.005,40
    +11,97 (+0,30%)
     
  • EUR/GBP

    0,8712
    +0,0029 (+0,33%)
     
  • EUR/CHF

    1,1016
    -0,0017 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4992
    -0,0018 (-0,12%)
     

Governo Draghi, Meloni: "Non vedo cambio di passo"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"I ministri e i sottosegretari sono per buona parte gli stessi, gli atti che vengono emanati, i Dpcm, sono gli stessi e i contenuti anche. Sento dire che c'è un cambio di passo ma ho difficoltà a focalizzarlo". Lo ha detto a Tg2 Post la leader di Fdi, Giorgia Meloni.

"All'opposizione non mi sento sola - ha spiegato - dato che ci sono molti italiani che condividono questa scelta. Anche se mi sentissi sola, in Fdi siamo abituati a fare delle scelte con convinzione. Abbiamo fatto una cosa utile per la Nazione. Se non fossimo rimasti all'opposizione, l'Italia sarebbe stata l'unica democrazia al mondo a non avere un'opposizione in Parlamento".

Poi il Pd. "Cosa cambia nel panorama politico dopo le dimissioni di Zingaretti dalla guida del Pd? Lo vedremo nelle prossime settimane. Immagino ci sarà un congresso, un avvicendamento. Ma non credo sia elegante commentare le dinamiche interne di altri partiti - ha detto Meloni - Certo se volessi fare una battuta, quando sento Zingaretti dire che si vergogna del Pd... chi sono io per non essere d'accordo. I cittadini avrebbero commentato più volentieri le dimissioni di Zingaretti da presidente della Regione Lazio, dove i suoi risultati sono stati peggiori di quelli avuti col Pd".

Secondo Meloni, "il problema della sinistra oggi, almeno dal punto di vista di un avversario politico, non è tanto un problema di volti ma di idee. Puoi mettere il volto migliore, ma quando quelle idee non ci sono più, il volto non basta. Tutti ricordavano la sinistra come forza vicina al popolo, oggi invece li vedo sempre vicini alle elite".