Italia Markets closed

Governo, Furlan: confronto sia corretto e riconosca i ruoli

Cos

Roma, 14 gen. (askanews) - "Leggiamo annunci con dovizia di dettagli sulla stampa ma un confronto corretto con Cgil Cisl e Uil deve essere su idee, ipotesi e proposte serie, altrimenti è un'altra cosa". Così il segretario generale Cisl, Annamaria Furlan, al termine delle segreterie unitarie con Cgil e Uil, in vista dei tavoli con il governo, a partire da quello sul fisco (venerdì) e quello sulla previdenza (il 27 gennaio).

Furlan ha affermato che il sindacato non vuole trovarsi davanti a "proposte a scatola chiusa", o "banalizzazioni" delle risposte, o peggio a tavoli successivi "poi ulteriormente mediati da altri tavoli di esperti o tra i partiti". Con il governo "dobbiamo chiarire" che i tavoli "devono essere di contenuti, con il riconoscimento dei ruoli, non di cortesia, perché serve una discontinuità vera" per poter "far ripartire il paese che ha una crescita zero".

"Mi auguro che si aprano tavoli non di annunci ma di sostanza perché abbiamo bisogno di offrire discontinuità vera"; "ci apprestiamo con buona volontà e proposte ad un confronto vero, con obiettivi chiari", auspicando che l'esecutivo dica con "chiarezza i sì e i no", ha concluso Furlan.