Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.779,59
    -204,15 (-1,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Governo, Meloni non cade in 'provocazione' Salvini

(Adnkronos) - E' il gioco delle parti, alla fine troveremo come sempre l'accordo... Giorgia Meloni, raccontano, avrebbe commentato così con chi ha avuto modo di parlarle in queste ore la linea emersa dal 'Federale' della Lega che ha dato pieno mandato a Matteo Salvini di trattare con gli alleati, indicando (senza fare nomi) una lista di ministeri a cui è interessata, a cominciare dal Viminale. Una linea poi corretta dal numero uno di via Bellerio in serata, spiegando che lui è pronto a fare quel che serve. Per la presidente di Fratelli d'Italia, insomma, che anche oggii ha trascorso un'intera giornata di contatti e incontri nei suoi uffici di Montecitorio con i fedelissimi, vale sempre la prudenza in questa fase delicata di trattative, anche rispetto ai vari retroscena che appaiano sulla stampa. Indiscrezioni e rumor, insomma, su totoministi e soprattutto su frizioni interne al centrodestra, vanno presi con le pinze. Ci sta che gli alleati alzino il prezzo, sarebbe stato il ragionamento che si fa dalle parti di via della Scrofa, perchè fa parte di ogni partita politica.

In serata, all'uscita dalla Camera, Meloni, infatti, si è fermata a scambiare qualche battuta con le tv prima di salire in auto. E chi gli chiedeva di dire la sua sulla 'correzione di rotta' di Salvini rispetto alla linea del 'Consiglio federale', la leader di via della Scrofa, ha risposto gettando acqua sul fuoco e ribadendo che la coalizione si confronterà ma resterà sempre unita: ''Mi pare che Salvini confermi l'atteggiamento che tutto il centrodestra sta avendo fin dall'inizio di questa avventura...". Prima di salutare giornalisti Meloni ha quindi assicurato che ''siamo tutti concentrati su un obiettivo, quello di dare a questa Nazione un governo che offra le risposte migliori" per aiutare il Paese "in tempi non facili".