Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.190,07
    +1.450,09 (+4,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Gran Bretagna propone riforma regole quotazione per mettersi al passo con New York

·2 minuto per la lettura
Gli uffici del London Stock Exchange Group nella City di Londra

LONDRA (Reuters) - L'autorità di regolamentazione finanziaria della Gran Bretagna ha proposto di rendere più facile per le aziende tecnologiche quotarsi a Londra, in modo da rinforzare la capacità della capitale britannica di competere con New York e con le borse europee dopo la Brexit.

La Financial Conduct Authority (Fca) ha proposto di introdurre sul segmento premium della Borsa di Londra "strutture di azioni a doppia classe (dual class shares structure)" per "imprese innovative, spesso guidate dal proprio fondatore".

Le strutture "dual class" godono di grande popolarità a New York, poiché consentono ai fondatori delle imprese di mantenere il controllo a spese degli azionisti ordinari.

Questi strumenti sono già disponibili a Londra nel segmento standard, ma i gruppi a difesa dei diritti degli azionisti, che sostengono il principio di "un'azione, un voto", si oppongono alla loro introduzione sul segmento premium, dove sono quotate le imprese più importanti.

L'Fca ha anche proposto di ridurre la quantità di azioni che debbono essere messe a disposizione del pubblico o il flottante dal 25% al 10%.

Tuttavia, la capitalizzazione minima di mercato, per società commerciali ordinarie nei segmenti premium e standard, verrebbe alzata da 700.000 sterline a 50 milioni.

Questa proposte scaturiscono da un esame delle regole di quotazione sponsorizzato dal governo e portato avanti dall'ex commissario europeo Jonathan Hill, che ha dichiarato che nuove regole aiuterebbero Londra a mettersi al passo con quanto sta già succedendo a New York e in altre borse.

Una consultazione pubblica sulle proposte si concluderà a settembre, con le regole finali attese prima della fine del 2021.

La Fca dovrebbe inoltre annunciare delle regole finali che rendano più semplice la quotazione delle Spac (special purpose acquisition companies), per mettersi al passo con la raffica di quotazioni a New York e Amsterdam.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli