Italia Markets open in 7 hrs 25 mins

Grana Padano continua a crescere: nel 2020 produzione +2%

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 18 dic. (askanews) - Nonostante la crisi generata dall'emergenza sanitaria, Grana Padano si conferma il prodotto DOP più consumato al mondo e continua a crescere (stima produzione 2020: +2%). I minori consumi nel settore Ho.Re.Ca sono stati recuperati dall'incremento di acquisti nel retail, sia in Italia sia all'estero, soprattutto nella Ue. Da gennaio a novembre 2020, infatti, i consumi di Grana Padano hanno fatto registrare un complessivo +3,7%. Sono i dati relativi ai consumi e all'export di Grana Padano illustrati oggi durante la prima Assemblea Generale del Consorzio di Tutela organizzata interamente da remoto.

Nel retail l'Italia reagisce bene con un +7,1%. La Germania si conferma primo mercato estero - rappresenta il 27% della quota export - con un incremento del 7% dei consumi retail rispetto allo scorso anno. Bene anche Svizzera (+8%), Belgio (+6%) e Francia (+5%).

"Il nostro prodotto al momento non è stato danneggiato dalla crisi perché, come riportano alcune recenti ricerche, è percepito dal consumatore come uno dei prodotti più rassicuranti - afferma Renato Zaghini, presidente del Consorzio Tutela Grana Padano -. Tuttavia, la crisi sanitaria da Covid-19 ha fortemente penalizzato il segmento Ho.Re.Ca favorendo una forte contrazione dei consumi: le difficoltà dovute alla chiusura forzata dei ristoranti ci hanno costretto a rivedere i piani annuali di comunicazione e di prodotto. Il segmento retail ci ha consentito però di recuperare il gap dell'Ho.re.ca e questo ci permetterà di chiudere il 2020 con il segno positivo. Merito non solo dei consumi casalinghi italiani, ma anche di quelli dei vicini Paesi Ue. Dobbiamo però essere molto prudenti per il futuro perché è impossibile prevedere i comportamenti dei consumatori nei primi mesi del 2021".

"E' una giornata particolare per il Consorzio. Non solo è la prima volta che un'Assemblea Generale si svolge interamente online, ma è anche la prima volta che viene presieduta dal nuovo presidente, Renato Zaghini, che per 17 anni ha avuto un ruolo da coprotagonista in qualità di tesoriere del Consorzio - ha spiegato il direttore generale di Grana Padano, Stefano Berni -. Oggi abbiamo iniziato a porre le basi su alcuni temi caldi che verranno sviluppati nel corso della prossima assemblea programmata per i primi di febbraio e che ci auguriamo possa svolgersi in presenza".