Granoturco: alzate le stime sugli stock statunitensi, pesa debolezza della domanda

La debolezza dei consumi spinge al rialzo le scorte statunitensi di granoturco. A dirlo è il Dipartimento dell’Agricoltura Usa (Usda) che oggi ha presentato il suo report mensile (Wasde, World Agricultural Supply and Demand Estimates Report). L’Usda ha portato la stima sulle scorte statunitensi a 632 milioni di bushel, il 5% in più rispetto alla view precedente. Gli analisti avevano stimato una revisione minore a 616 milioni. Attualmente al Chicago Board of Trade un bushel di mais con consegna marzo quota in rialzo dello 0,35% a 7,13 dollari. Lo scorso primo febbraio i prezzi hanno toccato il livello massimo da quasi due mesi in quota 7,46 dollari.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.401,00 +0,38% 30 set 17:35 CEST
Eurostoxx 50 3.002,24 +0,36% 30 set 17:50 CEST
Ftse 100 6.899,33 -0,29% 30 set 17:35 CEST
Dax 10.511,02 +1,01% 30 set 17:44 CEST
Dow Jones 18.308,15 +0,91% 30 set 23:01 CEST
Nikkei 225 16.449,84 -1,46% 30 set 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati