Grecia taglia obiettivo deficit 2013 al 4,3% del Pil

Atene (Grecia), 8 feb. (LaPresse/AP) - La Grecia ha ridotto il suo obiettivo sul disavanzo. Un documento di revisione intermedia sulla strategia di aggiustamento dei conti pubblici, presentato in Parlamento, prevede una riduzione del deficit di 7,9 miliardi di euro, o il 4,3% del prodotto interno lordo previsto nel 2013. Il target precedente per quest'anno prevedeva una riduzione del disavanzo del 5,5% del Pil, mentre il budget approvato dai legislatori greci aveva già limato l'obiettivo al 5,2%. Il deficit era al 15% del Pil nel 2009.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.513,78 0,07% 19:34 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati