Italia markets open in 4 hours 46 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.557,23
    -543,15 (-1,87%)
     
  • EUR/USD

    1,2039
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    46.502,68
    +486,89 (+1,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.282,17
    +47,75 (+3,87%)
     
  • HANG SENG

    28.562,19
    -573,54 (-1,97%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Green Arrow Capital: avviati primi due impianti mini-idro

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Green Arrow Capital, operatore italiano indipendente specializzato negli investimenti alternativi e gestore del Fondo Green Arrow Energy Fund (GAEF), consolida ulteriormente la propria leadership nelle infrastrutture energetiche rinnovabili con l’avvio dei primi due impianti mini-idro, situati su acquedotti a Viterbo e Campobasso. Lo rende noto la società sottolineando che gli impianti, la cui costruzione era stata avviata lo scorso agosto, sono stati realizzati attraverso lo sfruttamento di sistemi idrici esistenti, destinati all’uso idropotabile e l’utilizzo dei pozzi e serbatoi. I due asset fanno parte di una pipeline di oltre 50 impianti, situati prevalentemente su condotte idriche esistenti, su cui Green Arrow ha un diritto di esclusiva, per un valore complessivo di oltre 40 milioni di euro. L’operazione nasce dalla partnership avviata nel 2018 con la AES Holding di Bassano, azienda attiva nello sviluppo di impianti mini-idroelettrici che fa capo ad Alessandro e Simone Zilio. La costruzione delle centrali è stata affidata invece a Zilio Group che da decenni si occupa di costruzione e manutenzione di centrali idroelettriche e del trattamento delle acque. L’iniziativa è stata gestita attraverso Green Arrow Hydro Holding, portfolio company del Fondo GAEF ed ha ottenuto da Banco Bpm un finanziamento ponte che sarà rifinanziato, all’entrata in esercizio degli asset, entro l’estate del 2022.