Italia markets close in 8 hours 28 minutes
  • FTSE MIB

    21.140,55
    -220,17 (-1,03%)
     
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,96 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,29 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.116,11
    -195,19 (-0,71%)
     
  • Petrolio

    88,19
    -0,26 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    20.302,12
    -495,99 (-2,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    452,49
    -10,64 (-2,30%)
     
  • Oro

    1.717,30
    -3,50 (-0,20%)
     
  • EUR/USD

    0,9790
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     
  • HANG SENG

    17.776,00
    -236,15 (-1,31%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.433,45
    -14,27 (-0,41%)
     
  • EUR/GBP

    0,8779
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9689
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,3455
    -0,0002 (-0,01%)
     

Greggio indirizzato verso calo settimanale, timori recessione offuscano outlook domanda

Una pompa petrolifera a Midland, Texas

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio sono in calo dopo due sedute di guadagni e si avviano a chiudere la settimana in perdita, appesantiti dall'apprezzamento del dollaro e dalle preoccupazioni per il rallentamento dell'economia globale.

Alle 10,50 il Brent perde l'1,55% a 95,17 dollari al barile e i futures sul greggio Usa cedono l'1,52% a 89,12 dollari al barile.

Entrambi i contratti di riferimento sono indirizzati verso perdite settimanali vicine al 3%.

L'apprezzamento del dollaro ha reso il petrolio più costoso per i detentori di altre valute, mentre cedono terreno le borse asiatiche ed europee. [MKTS/GLOB]

"La recessione globale e il calo della domanda sono al centro delle preoccupazioni attuali, visti i dati deboli di Stati Uniti, zona euro e Cina. I segnali di rallentamento della crescita economica sono pervasivi e potrebbero intaccare la domanda di petrolio", segnalano gli analisti di Pvm.

Sul fronte della domanda, Haitham Al Ghais, il nuovo segretario generale dell'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio, ha detto a Reuters di essere ottimista sulle prospettive della domanda di petrolio fino al 2023.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)