Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.070,13
    +123,14 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.176,30
    -5,24 (-0,05%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,0443
    -0,0082 (-0,78%)
     
  • BTC-EUR

    19.235,76
    -362,69 (-1,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    432,88
    -6,78 (-1,54%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • S&P 500

    3.823,20
    +1,65 (+0,04%)
     

Greggio, prezzi in calo su prospettiva compensazione Opec per perdita produzione russa

Una miniatura di una pompa petrolifera davanti il logo Opec

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio perdono terreno sulle ipotesi secondo cui l'Arabia Saudita e gli altri membri dell'Opec potrebbero aumentare la produzione di greggio per compensare il calo della produzione russa.

Alle 12:55 circa, i futures sul Brent scambiano in ribasso di 3,06 dollari, ovvero del 2,63%, a 113,24 dollari al barile, dopo essere aumentati dello 0,6% il giorno precedente.

Il greggio Usa cede 3,10 dollari, o il 2,69%, a 112,21 dollari al barile, dopo un aumento dello 0,5% di ieri.

I prezzi sono in calo in vista della riunione dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio e dei loro alleati tra cui la Russia, organizzazione nota come Opec+, durante la quale il gruppo deciderà la politica di produzione per luglio.

L'Arabia Saudita e altri membri dell'Opec potrebbero aumentare la produzione di petrolio per compensare il calo della produzione russa, hanno detto due fonti dell'Opec+.

La produzione russa è diminuita di circa 1 milione di barili al giorno (bpd) a causa delle sanzioni.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli