Italia markets open in 1 hour 34 minutes
  • Dow Jones

    33.999,04
    +18,72 (+0,06%)
     
  • Nasdaq

    12.965,34
    +27,22 (+0,21%)
     
  • Nikkei 225

    28.928,34
    -13,80 (-0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,0079
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • BTC-EUR

    22.659,39
    -783,24 (-3,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    542,90
    -14,83 (-2,66%)
     
  • HANG SENG

    19.844,11
    +80,20 (+0,41%)
     
  • S&P 500

    4.283,74
    +9,70 (+0,23%)
     

Greggio, prezzi rimbalzano con ritorno timori offerta

Una miniatura di barili di greggio davanti a un grafico

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio sono in rialzo, recuperando alcune delle pesanti perdite di ieri, con le preoccupazioni sull'offerta che tornano in primo piano, controbilanciando i timori persistenti di recessione globale.

Alle 11,15, i futures sul Brent scambiano ​​​​in rialzo dell’1,27%​​, o di 1,31 dollari, a 104,08​ dollari al barile.

Il greggio Usa guadagna lo 0,7​​​%​​​​​, o 70 centesimi, a 100,2​​ dollari al barile, dopo aver chiuso sotto i 100 dollari nella seduta precedente per la prima volta da fine aprile.

Entrambi i contratti hanno registrato ieri il maggiore calo giornaliero da marzo a causa dei timori di recessione e di altre pressioni ribassiste che stanno limitando anche i guadagni oggi.

I prezzi del petrolio subiscono anche il rialzo del dollaro, al massimo da 20 anni contro l'euro e ai massimi da diversi mesi nei confronti di altre valute chiave.

Un dollaro più forte di solito rende il petrolio più costoso in altre valute, fattore che potrebbe frenare la domanda.

A pesare sui prezzi, anche le rinnovate preoccupazioni per i lockdown dovuti al Covid-19 in tutta la Cina.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Cristina Carlevaro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli