Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.843,40
    -197,35 (-0,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Greggio in rialzo su attese embargo Ue per petrolio russo, interruzioni flussi gas

Una pompa petrolifera a Granum, Alberta, Canada

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono in rialzo dopo aver perso quasi il 10% nelle ultime due sedute, sostenuti dai timori legati all'offerta con l'Unione europea che lavora per ottenere il sostegno ad un embargo sul petrolio russo e con i flussi di gas russo verso l'Europa attraverso un punto di transito chiave in Ucraina che si sono fermati.

La Commissione europea ha proposto un embargo sul petrolio russo, che secondo gli analisti porterebbe ad un'ulteriore contrazione del mercato e sposterebbe i flussi commerciali. Il voto sul tema, che richiede il sostegno unanime di tutti gli Stati membri, è stato ritardato a causa dell'opposizione dell'Ungheria.

Alle 10,45 il Brent è in rialzo del 2,99% a 105,49 dollari al barile, mentre i futures sul greggio Usa guadagnano il 3,05% a 102,75 dollari al barile.

A fornire supporto ai prezzi del petrolio ci sono anche le speranze di uno stimolo economico da parte di Pechino, dopo che la crescita dei prezzi alla produzione ha visto un rallentamento e gli investitori sono stati tranquillizzati dai segnali di flessione dei casi locali di Covid-19.

Un'ulteriore spinta positiva per i prezzi del greggio arriva dall'interruzione dei flussi di gas russo. "Credo che le interruzioni dei flussi di gas in Ucraina stiano avendo un impatto sempre maggiore" ha detto Jeffrey Halley, analista di Oanda.

Uno scenario di offerta più limitata, che secondo i principali produttori è in parte conseguenza di investimenti inadeguati, continua a fornire supporto ai prezzi del greggio. Il ministro dell'Energia degli Emirati Arabi ha evidenziato questo problema ieri.

L'attenzione degli investitori sarà rivolta ai dati sui prezzi al consumo degli Stati Uniti, attesi per le 14,30 ora italiana, che potrebbero fornire indicazioni sulla possibilità che la Federal Reserve alzi i tassi in modo ancora più aggressivo per combattere l'inflazione.

Sul fronte del greggio, alle 16,30 italiane sono attesi i dati Eia sulle scorte. Gli analisti si attendono un lieve calo nelle riserve di greggio, nonostante la crescita evidenziata ieri dalle statistiche dell'American petroleum institute.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli