Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.534,57
    -451,13 (-1,96%)
     
  • Dow Jones

    33.706,74
    -292,30 (-0,86%)
     
  • Nasdaq

    12.705,21
    -260,13 (-2,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    89,91
    -0,59 (-0,65%)
     
  • BTC-EUR

    21.067,94
    -1.832,29 (-8,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    504,88
    -36,72 (-6,78%)
     
  • Oro

    1.760,30
    -10,90 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,0039
    -0,0053 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    4.228,48
    -55,26 (-1,29%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.730,32
    -47,06 (-1,25%)
     
  • EUR/GBP

    0,8483
    +0,0030 (+0,35%)
     
  • EUR/CHF

    0,9624
    -0,0025 (-0,26%)
     
  • EUR/CAD

    1,3035
    -0,0026 (-0,20%)
     

Greggio scivola su restrizioni variante Omicron

·2 minuto per la lettura
Due pompe petrolifere a Midland, in Texas

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio rallentano dopo i guadagni iniziali alla luce delle misure introdotte da alcuni governi per rallentare la diffusione della variante Omicron del coronavirus, malgrado le perdite siano state contenute dai commenti rassicuranti dei produttori di vaccini in merito alla loro efficacia.

Alle 11,45 il Brent cede lo 0,41% a 75,51 dollari a barile dopo aver toccato quota 76,70 ad inizio sessione. Simile traiettoria per i futures sul greggio Usa che dopo aver raggiunto 73,34 dollari a barile invertono la rotta e perdono lo 0,32% a 72,13 dollari.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha introdotto ieri restrizioni più dure contro il Covid-19, invitando i cittadini a lavorare da casa quando possibile e introducendo l'obbligo di indossare le mascherine negli spazi pubblici, oltre a mostrare dei pass vaccinali per assistere ad alcuni eventi.

Anche la Danimarca vuole introdurre nuove restrizioni, quali ad esempio la chiusura di bar, ristoranti e scuole, mentre la Cina ha bloccato i viaggi turistici da Guangdong.

I mercati sono stati supportati dalle dichiarazioni di BioNTech e Pfizer, secondo cui una somministrazione del loro vaccino spalmata su tre dosi potrebbe proteggere dalla variante Omicron.

L'esplosione della variante Omicron ha portato ad un calo del 16% nei prezzi del Brent nel periodo tra il 25 novembre e il 1 dicembre. Quasi metà di questo calo è stato recuperato questa settimana, ma gli analisti restano convinti che un ulteriore rialzo dei prezzi del greggio potrebbe essere limitato fino a quando non ci saranno più informazioni riguardo l'impatto della variante Omicron.

I dati relativi alle scorte Usa pubblicati ieri hanno pesato a loro volta sui prezzi.

I dati dell'Energy Information Administration (Eia) hanno mostrato che le scorte di greggio Usa sono calate di 240.000 barili la scorsa settimana, meno di quanto si aspettavano gli analisti secondo un sondaggio Reuters, con le scorte dell'hub di Cushing in Oklahoma che sono cresciute di 2,4 milioni di barili.

Sono cresciute anche le scorte di carburante, di un totale aggregato di 6,6 milioni di barili, secondo quanto mostrano i dati.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli