Italia markets close in 1 hour 23 minutes
  • FTSE MIB

    24.077,03
    -11,62 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    33.958,57
    +137,27 (+0,41%)
     
  • Nasdaq

    13.787,13
    +0,86 (+0,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    61,79
    -0,88 (-1,40%)
     
  • BTC-EUR

    46.224,98
    -758,71 (-1,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.276,95
    +13,99 (+1,11%)
     
  • Oro

    1.797,10
    +18,70 (+1,05%)
     
  • EUR/USD

    1,2009
    -0,0032 (-0,26%)
     
  • S&P 500

    4.144,26
    +9,32 (+0,23%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.972,39
    +31,93 (+0,81%)
     
  • EUR/GBP

    0,8634
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CHF

    1,1034
    +0,0017 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,5064
    -0,0106 (-0,70%)
     

Gros-Pietro: per Intesa Sanpaolo non c'è più spazio per M&A in Italia, fusioni cross border non appetibili

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Intesa Sanpaolo si tira fuori da ogni ulteriore discorso di M&A in Italia. "E' impossibile effettuare altre operazioni di M&A perché abbiamo raggiunto i limiti concessi dall'antitrust, tanto che abbiamo dovuto cedere parte delle filiali di Ubi", rimarca oggi il presidente del primo gruppo bancario italiano, Gian Maria Gros-Pietro, nel corso di un'intervista concessa a SkyTg24. Il top manager si mostra freddo invece sul fronte estero. "Fusioni cross border in questo momento non sono appetibili perché c'è troppa differenza di regolamentazioni e non c'è il mercato unico dei capitali", ha detto Gros-Pietro.