Italia markets closed

Gualtieri: "Ad autonomi 600 euro, domande da settimana prossima"

webinfo@adnkronos.com

Serve "una mobilitazione in modo straordinario di tutte le risorse utilizzabili tramite strumenti innovativi" a livello Ue dal bilancio europeo con l'emissione di titoli da parte degli Efsm, l'istituzione di un fondo paneuropeo con la Bei per sostenere le imprese e "la messa a disposizione dei Paesi che ne vogliano far ricorso delle risorse mobilitabili con eurobond dal Mes attraverso l'emissione di titoli per finanziare senza condizionalità interventi di contrasto al Coronavirus". Lo ha detto in audizione sul dl Cura Italia, il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato. "Tutte ipotesi utili - ha sottolineato Gualtieri - per mobilitare ulteriori risorse, alle quali a nostro giudizio deve aggiungersi la possibilità di emettere uno strumento di debito comune europeo per finanziare alle stesse condizioni per tutti Paesi gli interventi necessari" per reagire a "uno shock simmetrico" che richiede strumenti innovativi. 

Quali che siano gli strumenti "il governo continuerà a sostenere il sistema Paese per tutto tempo necessario", ha assicurato il ministro ribadendo che il dl da 25 miliardi "non esaurisce" l'impegno dell'esecutivo. E ''c'è un lavoro intenso, h24, che si sta facendo per attuare il prima possibile tutte le misure perché dobbiamo impedire che l'epidemia si trasformi in una macelleria sociale''. Il decreto legge marzo ''serviva per dare una prima boccata d'ossigeno'' per ''mantenere in vista il sistema produttivo nazionale''. 

600 euro autonomi - L'indennità di 600 euro deve essere resa disponibile "entro questo mese, dalla settimana prossima l'Inps metterà sul sito il modulo per richiesta online che dovrebbe portare l'accredito tempestivo sul conto corrente", ha spiegato Gualtieri. ''Per il sostegno alla liquidità stiamo lavorando per misure nuove, che vanno oltre il potenziamento immediato degli strumenti di cui disponevamo''. In particolare, per quanto riguarda i lavoratori autonomi, ''c'è l'interesse a ragionare su come migliorare, affinare e anche auspicabilmente potenziare lo strumento dei 600 euro per il mese di aprile''. 

Ammortizzatori sociali - Le risorse destinate agli ammortizzatori sociali ammontano a ''1,8 miliardi di euro'' nel decreto legge marzo, ed ''è evidente che saranno ulteriormente potenziate, in modo che siano sempre adeguate e sufficienti''. 

Mutui - ''La moratoria è immediatamente attivabile, è obbligatoria, ed è attivabile con semplice mail in pec che si manda alla banca, che non può decidere se attuarla, non è un'opzione, deve essere attuata. E quindi è immediata'', ha chiarito Gualtieri aggiungendo che "le modalità per la presentazione delle domande" per la moratoria sui mutui sulla prima casa saranno indicate in un dm "che mi accingo a firmare e che sarà a brevissimo pubblicato in Gazzetta ufficiale, una volta adempiuti gli adempimenti di legge".  

Cig entro 30 giorni richiesta' - L'acredito della Cig arriva entro "30 giorni dalla domanda, un'accelerazione senza precedenti procedure" e con la possibilità di un' anticipazione dal sistema bancario delle risorse. ''Noi - ha spiegato Gualtieri - avevamo l'esigenza di mettere immediatamente a terra, subito, le risorse per pagare la cassa integrazione a tutti dipendenti''. ''La procedura sarà semplificata'' e dovrebbe consentire ''entro 30 giorni massimo di avere l'accredito al lavoratore', ha affermato. "Mi pare del tutto evidente che per il decreto di aprile dovremo chiedere un'ulteriore scostamento" al Parlamento. 

Versamento tributi - "Per i versamenti relativi ai tributi in scadenza il 20 marzo sarà valutata la disapplicazione delle sanzioni in via amministrativa per tutti i casi collegati all'emergenza".