Italia Markets close in 4 hrs 16 mins

Gualtieri: "Ridurre la pressione fiscale sul lavoro"

webinfo@adnkronos.com

''Da gennaio ci siederemo con le parti sociali'' per ''avviare un grande lavoro di riforma del sistema fiscale, a partire dal 2021, per rendere il nostro fisco più semplice, più giusto e soprattutto per ridurre la pressione fiscale sul lavoro, sui redditi medio bassi e sulle imprese''. Lo afferma il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in un'intervista al Tg5. "Come dimostrano i voti questa maggioranza è solida e questo ci dà la prospettiva di lavorare nell'orizzonte di legislatura per fare delle riforme ambiziose e per rendere questo Paese più forte, unito e giusto''. 

Manovra, da Camera ok a fiducia  

La sterilizzazione completa dell'Iva nel 2020, aggiunge il ministro dell'Economia, ''è un piccolo miracolo''. ''Abbiamo ridotto'' le clausole per il prossimo anno ''e le elimineremo con il lavoro che faremo nel prossimo anno, con la prossima manovra che eliminerà completamente le clausole salvaguardia''. 

"Abbiamo avviato un'azione di rilancio e modernizzazione del Paese''. Con la manovra 2020 ''abbiamo stanziato risorse'' come i 3 miliardi di euro ''per ridurre le tasse sul lavoro e quindi aumentare gli stipendi'', sottolinea Gualtieri. Vengono stanziate, inoltre, ''risorse importanti per la sanità e le famiglia, a partire dal bonus per gli asili nido''. Ed è stata ''avviata un'azione di rilancio e modernizzazione del Paese e anche posto le basi per la riduzione fiscale attraverso le misure di contrasto all'evasione''.