Italia markets close in 5 hours 20 minutes
  • FTSE MIB

    26.282,51
    -206,67 (-0,78%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +916,96 (+2,67%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +325,74 (+2,24%)
     
  • Nikkei 225

    29.025,46
    +474,56 (+1,66%)
     
  • Petrolio

    83,30
    +1,02 (+1,24%)
     
  • BTC-EUR

    52.585,36
    -623,36 (-1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.432,94
    +57,72 (+4,20%)
     
  • Oro

    1.762,50
    -5,80 (-0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,1581
    -0,0020 (-0,17%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +107,57 (+2,47%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.153,39
    -29,52 (-0,71%)
     
  • EUR/GBP

    0,8435
    -0,0043 (-0,51%)
     
  • EUR/CHF

    1,0730
    +0,0022 (+0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,4349
    +0,0006 (+0,04%)
     

Guterres all'Assemblea Onu: "Svegliatevi, il mondo è sull'orlo dell'abisso. Usa e Cina dialoghino"

·2 minuto per la lettura
(Photo: EDUARDO MUNOZ ALVAREZ via Getty Images)
(Photo: EDUARDO MUNOZ ALVAREZ via Getty Images)

Né mezzi termini, né ottimismo. “Il mondo non è mai stato più minacciato o più diviso, siamo sull’orlo di un abisso e ci muoviamo nella direzione sbagliata. Sono qui per dare l’allarme, il mondo deve svegliarsi”, dice il segretario generale
dell’Onu Antonio Guterres aprendo il dibattito della 76esima Assemblea Generale al Palazzo di Vetro. “Stiamo affrontando la più grande serie di crisi della nostra vita”, continua, citando la pandemia di Covid, il riscaldamento climatico, gli sconvolgimenti dall’Afghanistan all’Etiopia allo Yemen, l’ondata di sfiducia e disinformazione.

Il Covid e la crisi del clima hanno messo in luce profonde fragilità come società e come pianeta - ha proseguito Guterres -. Le persone che serviamo e rappresentiamo possono perdere fiducia non solo nei loro governi e nelle istituzioni, ma nei valori che animano il lavoro dell’Onu da oltre 75 anni”.
Secondo il segretario generale, “un crollo della fiducia sta portando a un crollo dei valori. Le promesse, dopo tutto, sono inutili se le persone non vedono risultati nella loro vita quotidiana”. A suo parere ci sono sei aree di divisione, dei “Grand Canyon” che bisogna “colmare ora”: “In primo luogo dobbiamo colmare il divario della pace, quindi quello climatico, quello tra ricchi e poveri (dentro e tra i Paesi), e quello di genere. Poi, ripristinare la fiducia e ispirare speranza significa colmare il divario digitale, e infine dobbiamo colmare il divario tra le generazioni”.

Guterres, ha esortato Stati Uniti e Cina al “dialogo” e alla “comprensione” tra di loro.

Un riferimento poi all’immunizzazione contro il Covid: “La maggioranza del mondo più ricco si è vaccinata, oltre il 90% degli africani sta ancora aspettando la prima dose. Questo è un atto d’accusa morale contro lo stato del nostro mondo, è un’oscenità”. Lo ha detto il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, aprendo il dibattito della 76esima Assemblea Generale e parlando di “surplus in alcuni Paesi e scaffali vuoti in altri”.

“Da un lato vediamo vaccini sviluppati in tempi record - ha proseguito - dall’altro vediamo quel trionfo annullato dalla tragedia della mancanza di volontà politica, dall’egoismo e dalla sfiducia”.

Sul clima servono azioni concrete e immediate: Guterres ha chiesto agli stati di ridurre le emissioni subito. “Vediamo segnali di allarme in ogni continente e regione, temperature elevate, scioccante biodiversità che si perde, aria e acque inquinate, disastri legati al clima a ogni angolo”, ha incalzato.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli