Italia Markets closed

H-Farm, Grignolo entra in Cda

webinfo@adnkronos.com

Ieri il Cda di H-Farm, che si è riunito sotto la presidenza di Riccardo Donadon, a seguito delle dimissioni di Maurizio Rossi, ha cooptato Alberto Grignolo in sua sostituzione quale nuovo consigliere di amministrazione. Lo rende noto la società in un comunicato. 

Grignolo, classe ‘73, laureato in Economics all’università Bocconi di Milano, è entrato sin dall’inizio a far parte di Yoox, che negli anni 2000 era una startup, contribuendo per quasi 20 anni a farla diventare un Gruppo quotato con oltre 2,5 miliardi di dollari di fatturato, 4000 dipendenti e portandola a essere tra i leader a livello globale nel commercio elettronico. In Yoox Group (poi diventato Yoox Net-a-Porter Group) Alberto ha ricoperto ruoli chiave: per quasi dieci anni ha avuto la responsabilità dello sviluppo commerciale, successivamente ampliando il suo operato a General Manager per poi diventare nel 2016 il Chief Operating Officer del Gruppo. 

"Sono entusiasta che Alberto abbia accettato di entrare a far parte di H-Farm: è senza dubbio una delle figure più importanti dell’intero scenario dell’economia, digitale e non, italiana. Ha fatto parte del nucleo fondante di Yoox contribuendo a portarla a essere una delle storie in assoluto di più grande successo a livello mondiale", sottolinea Riccardo Donadon, fondatore e Ceo di H-Farm.  

"Sono certo che il suo contributo sarà determinante per far decollare definitivamente il nostro progetto e affermare H-Farm quale polo dell’innovazione di riferimento a livello europeo", aggiunge.  

Maurizio Rossi, co-founder di H-Farm, cede il ruolo di consigliere ad Alberto per concentrarsi maggiormente sullo sviluppo internazionale della società e assumere il ruolo di Presidente della Fondazione H For Human, per dare il suo supporto alla crescita dell’organizzazione dedicata a favorire la conoscenza della trasformazione in atto e lo sviluppo e la diffusione di una cultura digitale.