Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.095,33
    -74,04 (-0,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.811,40
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8576
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4193
    +0,0068 (+0,48%)
     

H2SITE inaugura il primo impianto di produzione di membrane in lega di palladio per ottenere idrogeno

LOIU, Spagna, November 17, 2022--(BUSINESS WIRE)--L'idrogeno compie un nuovo passo in avanti nella transizione energetica grazie a H2SITE che ha lanciato il primo impianto al mondo per la produzione di membrane per ottenere idrogeno da ammoniaca o metanolo e separare l'idrogeno da miscele di gas a bassa concentrazione. Il nuovo impianto industrializzerà la produzione di membrane, cuore tecnologico di H2SITE, utilizzate nella costruzione di reattori e separatori per la produzione di idrogeno. Membrane simili, realizzate in leghe di palladio, erano finora molto costose, fragili e difficili da produrre e scalare. H2SITE è riuscita a superare questi ostacoli.

Situato a Loiu (regione di Biscaglia, Spagna), il nuovo impianto H2SITE ha una capacità produttiva di decine di migliaia di membrane all'anno. Per la sua costruzione, H2SITE ha investito più di 3 milioni di euro, che prevede di raddoppiare nei prossimi anni per aumentare la capacità produttiva.

"Una volta convalidata la prima linea di produzione, il nostro obiettivo è quello di aumentare significativamente la capacità dell'impianto, integrare verticalmente il processo di produzione della membrana e costruire nuovi impianti per affrontare nuovi mercati"", ha dichiarato Andrés Galnares, CEO di H2SITE. " Il nostro obiettivo è quello di aumentare significativamente il numero di membrane prodotte ogni anno per i prossimi 3 anni, il che implica continuare a investire in impianti di produzione simili a quelli già installati e aumentare il loro livello di automazione per ridurre ulteriormente i nostri costi.."

Nel 2022, H2SITE ha registrato ordini per oltre 5 milioni di euro. Galnares assicura che l'obiettivo è raddoppiare questa cifra nel corso del prossimo anno, raggiungendo un organico di oltre 50 professionisti.

Asier Rufino, CEO di TECNALIA Ventures e Presidente di H2SITE, afferma che "TECNALIA lavora da 20 anni allo sviluppo e alla scalabilità delle tecnologie dell'idrogeno nell'intera catena del valore: produzione, distribuzione, trasporto, stoccaggio e usi finali. Insieme all'Università Tecnica di Eindhoven (TU/e), è stata creata la tecnologia su cui si basa H2SITE. Oggi H2SITE ha scalato il processo, lo ha industrializzato e sta riuscendo a ridurne il costo per poter sviluppare nuovi casi d'uso".

"Questo impianto riflette il successo di oltre 10 anni di collaborazione avviata da TECNALIA e TU/e e sostenuta dalla Pubblica Amministrazione. H2SITE lo porta a un nuovo livello con l'industrializzazione di un processo dirompente grazie all'aiuto di investitori che credono che la tecnologia sia un fattore critico per la transizione energetica, come ENGIE New Ventures, Breakthrough Energy Ventures, EQUINOR Ventures e investitori istituzionali dei Paesi Baschi Capital Riesgo País Vasco e Seed Capital Bizkaia. Insieme al team che abbiamo creato, non possiamo desiderare partner migliori in questo momento", afferma Galnares.

I separatori e i reattori a membrana contribuiranno a fornire idrogeno ad alta purezza e a costi limitati, con particolare attenzione ai settori industriali difficili da abbattere e alla mobilità pesante terrestre e marittima.

H2SITE sta assumendo personale in Europa. Per saperne di più, seguire H2SITE su LinkedIn.

Informazioni su H2SITE

H2SITE è stata creata nel 2019 e dispone di una tecnologia esclusiva di reattori separatori per la conversione di diverse materie prime in idrogeno, tra cui ammoniaca, metanolo o gas sintetico, oltre alla separazione dell'idrogeno da miscele gassose in bassa concentrazione.

https://www.h2site.eu/en/

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20221115005292/it/

Contacts

Per maggiori informazioni:
Andrés Galnares (+34 607 157 487)