Italia markets open in 5 hours 29 minutes
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,13
    -214,16 (-0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,2148
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    26.725,65
    +69,50 (+0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    656,50
    -20,40 (-3,01%)
     
  • HANG SENG

    29.788,02
    -370,99 (-1,23%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Hamilton ha il Covid-19: dovrà saltare il GP del Bahrain

·1 minuto per la lettura
Formula 1, prove libere del Gp di Australia: Mercedes ancora vincente
Formula 1, prove libere del Gp di Australia: Mercedes ancora vincente

La Mercedes ha comunicato che Lewis Hamilton è risultato positivo al coronavirus: non potrà dunque correre il Gran Premio di Sakhir in programma per domenica 6 dicembre in Bahrain. Si tratta della penultima prova del Mondiale 2020

Lewis Hamilton positivo al coronavirus

La settimana precedente il pilota aveva effettuato tre test per verificare la presenza dell’infezione, tutti con esito negativo. Anche l’ultima analisi di domenica effettuata prima della gara (che ha vinto) aveva dato il medesimo riscontro ma, come gli è stato poi comunicato, prima di arrivare in Bahrain ha avuto dei contatti con un caso positivo che lo ha contagiato.

Nella mattinata di lunedì ha infatti iniziato ad avvertire i primi sintomi del virus a seguito dei quali si è sottoposto ad un tampone che ha confermato la sua positività. Per il momento le sue condizioni sono comunque buone, i sintomi sono lievi e, come secondo le diposizioni delle autorità sanitarie, dovrà rimanere in isolamento domiciliare. Ciò vuol dire che dovrà saltare il secondo Gran Premio in Bahrain per cui chi di dovere non ha ancora scelto un sostituto.

La scuderia di Stoccarda lo annuncerà a tempo debito, ma secondo quanto trapelato potrebbe trattarsi del belga Stoffel Vandoorne o di George Russell. La Federazione internazionale ha confermato la notizia specificando che durante la gara tutti hanno rispettato i protocolli sanitari. Hanno poi aggiunto di stare identificando tutti i possibili contatti avuti da Hamilton per tracciarli e testarli in modo da evitare ripercussioni sul Gran Premio di domenica.