Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    30.038,97
    +123,17 (+0,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Helbiz lancia divisione Media e acquista diritti per la Serie B

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 9 giu. (askanews) - Helbiz, azienda leader globale della micro-mobilità entra nel mercato dei diritti del calcio con Helbiz Media che distribuirà i diritti della Serie B in Italia e all'estero. La nuova business unit si inserisce nel piano strategico del gruppo Helbiz che "punta a sfruttare la sinergia tra il mondo della micro-mobilità ed il mondo media". Helbiz presente in 40 città nel mondo con 3 milioni di clienti ha da poco completato la fusione con GreenVision quotata al Nasdaq e l'acquisizione di MiMoto.

Helbiz Media ha acquisito dalla Lega di Serie B i diritti OTT per le prossime 3 stagioni: 20 Clubs, più di 390 partite tra regular season, playout e playoff, oltre 2,2 milioni di appassionati. Il servizio di offerta di contenuti si chiamerà Helbiz Live e sarà un servizio OTT, fruibile attraverso smartphones, tablets, pc, smart tv. La Serie B e i contenuti di Helbiz Live saranno inclusi nell'abbonamento Helbiz Unlimited. L'ammontare dell'operazione è regolato dalle norme presenti nel bando pubblico emesso dalla Lega di serie B ed è in funzione del numero di operatori che per l'analoga tipologia di offerta vi parteciperanno, entro la scadenza indicata del 15 giugno. Helbiz Media e Lega Serie B hanno raggiunto inoltre un accordo in base secondo il quale Helbiz Media sarà il distributore esclusivo dei diritti Media della Serie B all'estero, in tutto il Mondo (eccetto Italia). Questo accordo rappresenta un'ulteriore linea di business per Helbiz Media, che da subito opererà sui mercati internazionali lavorando con broadcasters, operatori OTT, agenzie, aziende di betting, per la distribuzione del Campionato di Serie B. Helbiz Media, tramite Helbiz Live, sfrutterà direttamente i diritti della Serie B nei Paesi dove Helbiz è presente come USA, Canada, Serbia, e altri se ne aggiungeranno presto. La missione di Helbiz Media è duplice: raccogliere la pubblicità per l'intero gruppo Helbiz e sviluppare, gestire e offrire ai consumatori contenuti audiovisivi di intrattenimento innovativi. Helbiz Media controllata interamente da Helbiz, nasce da un'intuizione di Emanuele Floridi, entrato a far parte del Gruppo, come Advisor di Helbiz Media. Ceo di Helbiz Media è stato nominato Matteo Mammì, che riporterà al Ceo del gruppo Helbiz, Salvatore Palella.

"Oltre che ai nostri clienti consumer (la vera nostra ossessione) ci occuperemo anche di B2B, portando il mondo di Helbiz all'attenzione degli investitori pubblicitari che sono certo capiranno immediatamente le grandi potenzialità degli asset di Helbiz", ha dichiarato Matteo Mammì, Ceo di Helbiz Media. Con oltre 400 dipendenti a livello globale, oltre 220 in Italia, Helbiz è leader del mercato italiano con oltre il 20% di quota e in Europa continua ad espandersi. La sua visione di Inter-Modalità si è realizzata attraverso una flotta completa, monopattini elettrici, biciclette elettriche e scooter elettrici.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli