Italia markets close in 5 hours 57 minutes
  • FTSE MIB

    25.429,80
    +73,65 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.584,08
    -57,75 (-0,21%)
     
  • Petrolio

    70,32
    -0,24 (-0,34%)
     
  • BTC-EUR

    31.847,99
    -898,95 (-2,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    923,48
    -19,96 (-2,12%)
     
  • Oro

    1.815,10
    +1,00 (+0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1862
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    26.426,55
    +231,73 (+0,88%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.144,66
    +26,71 (+0,65%)
     
  • EUR/GBP

    0,8515
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0726
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4868
    -0,0002 (-0,01%)
     

Hera: Herambiente acquisisce la società friulana Recycla

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 giu. (askanews) - Il Gruppo Hera con la controllata Herambiente, primo operatore in Italia nel trattamento e recupero dei rifiuti, ha acquisito il 70% di Recycla, società friulana che gestisce tre piattaforme per rifiuti industriali solidi e liquidi con sede principale a Maniago (PN).

L'operazione consentirà a Herambiente di confermarsi operatore di riferimento sul territorio e di fornire anche ai nuovi clienti le proprie soluzioni a 360° nel trattamento rifiuti. Attraverso la sua società Hasi (Herambiente Servizi Industriali), la più grande realtà italiana dedicata alla gestione dei rifiuti industriali, Herambiente consolida e amplia così la propria dotazione impiantistica dedicata alle imprese, con 15 siti polifunzionali dedicati al trattamento dei rifiuti prodotti dalle aziende e 1,2 milioni di tonnellate di rifiuti industriali trattati ogni anno. Previste importanti sinergie con i propri poli industriali in provincia di Pisa e a Ravenna, già da tempo operativi. In particolare, la piattaforma per rifiuti industriali solidi e liquidi a Maniago gestisce oltre 40.000 tonnellate all'anno di scarti prodotti dalle aziende.

"Con questa acquisizione continuiamo l'importante sviluppo strategico nel settore dei rifiuti industriali garantendo continuità di servizio e competitività alle aziende - commenta Tomaso Tommasi di Vignano, presidente esecutivo del gruppo Hera - Nei prossimi mesi completeremo il closing di altre due importanti realtà operanti in questo segmento. L'insieme di queste tre operazioni comporterà un investimento complessivo di 122 milioni e l'ingresso nel nostro gruppo di 200 risorse qualificate".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli