Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.585,43
    +2.003,75 (+4,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Hera: Mediobanca Securities conferma valutazione outperform, con tp a 4€

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Mediobanca Securities conferma la valutazione outperform e il target price di 4 euro su Hera, soffermandosi su alcune potenziali operazioni nelle Marche e in particolare da parte della multiutility Aset potrebbe considerare una fusione con Marche Multi-Servizi. Secondo "Quotidiano Energia" il consiglio comunale di Fano si è riunito per discutere sulle possibili prospettive per la sua multiutility Aset, di cui controlla il 97%. L'opzione sul tavolo potrebbe essere una fusione di Aset con Marche Multi-Servizi (attualmente controllata al 46,4% da Hera), con il trasferimento di alcuni asset quali la distribuzione dell'acqua, del gas e dell'illuminazione pubblica. Questo permetterebbe ai soci di Aset di entrare nel capitale sociale di Marche Multi-Servizi, con una quota del 10-12% e il controllo di Marche Multi-Servizi rimarrebbe in mano ai comuni di Pesaro e Urbino. E per mantenere l'attuale quota del 46,4%, indica la stampa Hera dovrebbe spendere circa 8-10 milioni di euro. "La decisione non è stata ancora presa e Aset potrebbe anche prendere in considerazione una partnership nella distribuzione del gas con Estra", sottolineano ancora da Mediobanca, citando l'articolo di Quotidiano Energia.