Italia Markets closed

Hera: in piano al 2023 investimenti a 2,9 mld, cedola 12 cents

Rar

Milano, 10 gen. (askanews) - Un margine operativo lordo al 2023 pari a 1,25 miliardi (+219 mln rispetto al Mol 2018), investimenti complessivi per 2,9 miliardi, un rapporto posizione finanziaria netta/Mol al 2023 a 2,8 e un dividendo previsto in ulteriore crescita fino a 12 centesimi per azione nel 2023 (+20% nel quinquennio). E' quanto prevede il nuovo piano industriale di Hera. L'obiettivo è di raggiungere a fine piano 3,5 milioni di clienti energy, in forte crescita grazie alla recente partnership con Ascopiave, che ha consentito di centrare con oltre due anni di anticipo il target del precedente piano industriale.

"Il nostro piano - ha commentato il presidente esecutivo di Hera, Tomaso Tommasi di Vignano - può contare su una solida base di partenza, un preconsuntivo del 3% superiore alle attese, e fissa una crescita significativa già nell'esercizio 2020, sostenuta anche dall'operazione con Ascopiave, che inizia a contribuire ai risultati. Al tempo stesso, prevediamo di continuare a crescere grazie a ulteriori attività di M&A, mantenendo al contempo la flessibilità finanziaria per cogliere ulteriori opportunità".