Italia markets close in 1 hour 26 minutes
  • FTSE MIB

    21.768,04
    -320,32 (-1,45%)
     
  • Dow Jones

    30.888,97
    -108,01 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    13.710,98
    +167,92 (+1,24%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,18
    -0,09 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    28.447,81
    +958,08 (+3,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    692,28
    +15,38 (+2,27%)
     
  • Oro

    1.856,30
    +0,10 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2130
    -0,0044 (-0,36%)
     
  • S&P 500

    3.855,16
    +13,69 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.557,86
    -44,55 (-1,24%)
     
  • EUR/GBP

    0,8872
    -0,0020 (-0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0772
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5436
    -0,0063 (-0,40%)
     

Hera sfreccia in vetta al Ftse Mib in attesa del nuovo Piano Industriale 2020-24

simone borghi
·1 minuto per la lettura

Hera in grande spolvero a Piazza Affari. Il titolo della multiutility sale del 4,5% a 3,2 euro, la miglior performance dell’indice Ftse Mib che scambia poco distante dalla parità. A sostenere le quotazioni l’attesa del nuovo Piano Industriale 2020-2024 che verrà presentato dal management di Hera questo pomeriggio. Gli analisti di Intesa Sanpaolo Research Department ritengono che “Se il nuovo piano industriale di Hera confermasse le nostre aspettative, lo considereremo solido, anche se conservatore. Il piano dovrebbe quindi confermare la forza della pipeline di investimenti dell'azienda, con una sana generazione di cassa e un bilancio solido. Durante il periodo di piano, riteniamo che Hera possa fare leva sull'accesso al Fondo di recupero, almeno per la digitalizzazione e l'efficienza energetica; e sul suo portafoglio di attività diversificato, che potrebbe generare sinergie e consentirle di sfruttare le opportunità dell’economia circolare. Gli M&A rimangono un aspetto positivo, che ha rappresentato una parte tangibile della crescita strategia negli ultimi anni”. Intesa Sanpaolo raccomanda il Buy su Hera con un target price a 4,7 euro.