Italia markets close in 1 hour 54 minutes
  • FTSE MIB

    22.133,83
    +126,43 (+0,57%)
     
  • Dow Jones

    30.063,00
    +93,48 (+0,31%)
     
  • Nasdaq

    12.387,23
    +10,04 (+0,08%)
     
  • Nikkei 225

    26.751,24
    -58,13 (-0,22%)
     
  • Petrolio

    45,78
    +0,14 (+0,31%)
     
  • BTC-EUR

    15.719,53
    -136,61 (-0,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    375,22
    -4,02 (-1,06%)
     
  • Oro

    1.845,40
    +4,30 (+0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,2170
    +0,0021 (+0,17%)
     
  • S&P 500

    3.678,60
    +11,88 (+0,32%)
     
  • HANG SENG

    26.835,92
    +107,42 (+0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.523,38
    +6,28 (+0,18%)
     
  • EUR/GBP

    0,8997
    -0,0028 (-0,32%)
     
  • EUR/CHF

    1,0813
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5601
    -0,0016 (-0,11%)
     

Hotel di New York pagheranno 500 milioni ai dipendenti disoccupati

AAA-Mal/Glv
·1 minuto per la lettura

New York, 18 nov. (askanews) - I proprietari degli hotel di New York pagheranno 500 milioni di dollari ai loro dipendenti colpiti dalla crisi del coronavirus. A stabilirlo è una sentenza del tribunale che si schiera a favore di migliaia di lavoratori contro i proprietari di immobili. Sebbene l'importo finale dell'indennità di licenziamento dipenda da alcuni fattori, è probabile che sia il più alto mai registrato per qualsiasi gruppo sindacale che si occupi di hotel negli Usa, ha scritto il Wall Street Journal. I livelli di occupazione degli hotel di New York a ottobre sono diminuiti di oltre la metà rispetto allo stesso mese dell'anno scorso (a meno del 40%) secondo la società di dati sugli hotel Str. Le entrate di ottobre per camera sono crollate di circa l'80%. Le indennità di licenziamento sono diventate una necessità, dopo che i finanziamenti federali contro i licenziamenti sono terminati la scorsa estate.