Italia markets open in 4 hours 49 minutes
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.484,70
    +161,36 (+0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,1766
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    40.766,15
    -385,11 (-0,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.228,27
    -5,02 (-0,41%)
     
  • HANG SENG

    24.700,04
    +32,19 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     

Hsbc, utili più che raddoppiati su ripresa economica, minori timori perdite su prestiti

·1 minuto per la lettura
Il logo di HSBC presso la sede nel distretto finanziario centrale di Hong Kong

HONG KONG/LONDRA (Reuters) - Hsbc Holdings ha registrato un utile ante imposte del primo semestre superiore alle previsioni che è più che raddoppiato rispetto alla debole performance dello scorso anno, quando ha fatto enormi accantonamenti per sofferenze legate alla pandemia.

Incoraggiata dal rimbalzo economico a Hong Kong e in Gran Bretagna, i suoi due principali mercati, Hsbc ha ripristinato il pagamento dei dividendi e ha liberato 700 milioni di dollari che erano stati accantonati per coprire potenziali sofferenze. Questa cifra si confronta con i 6,9 miliardi di dollari di accantonamenti per perdite su crediti effettuati nello stesso periodo di un anno fa.

L'utile ante imposte della più grande banca europea per asset è stato di 10,8 miliardi di dollari rispetto ai 4,32 miliardi di dollari dello stesso periodo dell'anno precedente, sopra la media di 9,45 miliardi di dollari delle stime di 15 analisti raccolte dalla banca.

I ricavi, tuttavia, sono scesi del 4% a causa dei tassi di interesse bassi.

Hsbc ha detto che, date le prospettive migliori a livello globale, con le economie che si stanno riprendendo meglio del previsto dalla pandemia, si aspetta che le perdite su crediti siano inferiori alla previsione a medio termine dello 0,3%-0,4% dei suoi prestiti.

Inoltre, la banca prevede di pagare un dividendo semestrale di sette centesimi per azione dopo che la Bank of England ha revocato i limiti di pagamento il mese scorso.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli