Italia Markets close in 1 hr 2 mins

Huawei: per sviluppatori in Italia 10 mln incentivi e programma dedicato

webinfo@adnkronos.com

Huawei stanzia 10 milioni di dollari destinati agli sviluppatori in Italia e presenta Huawei Developer Program, iniziativa completamente italiana a sostegno della comunità locale dei programmatori. Si tratta di due strumenti elaborati per sostenere e facilitare lo sviluppo di soluzioni software avanzate e, al contempo, promuovere l’integrazione dei servizi Huawei Mobile Service (Hms) nelle applicazioni dei partner. Gli investimenti, ha annunciato il colosso cinese, verranno corrisposti in parte attraverso incentivi monetari e in parte attraverso attività di marketing e comunicazione volte ad incrementare la visibilità delle app e dei servizi ad esse collegate. 

Il programma è stato presentato a Milano in occasione della prima edizione italiana del Huawei Developer Day. "La giornata di oggi lascia tanta soddisfazione. Ho visto tanto entusiasmo e tanta adesione da parte non solo di sviluppatori e aziende, ma di tanti giovani", commenta all'Adnkronos Pier Giorgio Furcas, deputy general manager Huawei Italy Cbg. "Le aspettative non sono solo sulla parte remunerativa, ma anche su un programma che non è nato poco tempo fa, ma prima delle ultime vicissitudini che ci hanno visti protagonisti quest'anno", precisa Furcas spiegando come "Hms serva per dare lustro al nostro ecosistema, che non è fatto solamente da uno smartphone che si collega a un wearable. E' una piattaforma che può dare qualcosa di più, permettendo il dialogo tra gli oggetti. Stiamo spianando la strada in vista dell'arrivo del 5G". 

Per accedere al programma presentato, tra i vari requisiti verranno presi in considerazione la rilevanza del partner per il territorio e la velocità di integrazione dei servizi Hms all’interno delle proprie applicazioni. Il modello di business, inoltre, prevede una suddivisione dei ricavi per il primo anno dell’85% al developer e del 15% all’azienda, supportando ulteriormente la possibilità per gli sviluppatori di generare profitto attraverso le loro applicazioni.  

Gli investimenti per il mercato italiano, pari a 10 milioni che secondo Furcas sono "tante risorse da investire nel nostro Paese", si inseriscono all’interno di un piano globale, presentato da Richard Yu, ceo Huawei Consumer Business Group, a Monaco lo scorso settembre e che prevede un investimento complessivo pari a 1 miliardo di dollari.  

Il Huawei Developer Program prevede tre livelli: Silver, Gold, Platinum. Ciascun livello ha accesso ad un piano di visibilità offerto dall’azienda. Sono previsti infatti investimenti fino a 100mila dollari per developer e aziende che rientrano nella categoria Silver; fino a 300mila dollari per la categoria Gold; più di 300mila dollari sono previsti per coloro che appartengono alla categoria Platinum, che avranno anche l’opportunità di ricevere alcuni dispositivi Huawei in comodato d’uso a lungo termine, per test e debugging.