Italia Markets open in 2 hrs 14 mins

Huawei respinge le accuse Usa, mai commessi furti di tecnologia

Sen

Roma, 29 gen. (askanews) - Il coloss cinese delle Tlc Huawei respinge le accuse lanciate dal dipartimento di Giustizia statunitense su un presunto furto di tecnologia e violazione delle sanzioni contro l'Iran.

"Huawei - ha affermato la società interpellata dall'Afp - è dispiaciuta delle accuse lanciate e nega che lei, o una delle sue controllate, abbiano commesso le presunte violazioni alla legge statunitense". Il gruppo inoltre afferma di "non essere a conoscenza di alcun illecito da parte della signora Meng ed è fiducioso che le corti americane giungeranno alle stesse conclusioni".

Meng Wanzhou è il direttore finanziario di Huawei, attualmente detenuta in Canada, in attesa di estradizione negli Usa. (fonte Afp)