Italia Markets open in 1 hr 52 mins

I buy odierni da Banco Bpm a Telecom Italia

Finanzaoperativa.com
 

Fidentiis assegna un buy a: Banco Bpm con target price di 2,70/2,90 euro in scia al ricevimento degli esiti aggiornati del processo annuale di revisione e valutazione prudenziale condotto dalla Bce (il Cet1 ratio da rispettare su base consolidata è pari al 9,385% secondo i criteri transitori per il 2020 e al 9,505% secondo i criteri a regime, contro, rispettivamente, il 13,76% e il 12,06% del gruppo) e Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 13/14 euro dopo i dati sull’andamento delle vendite di trattori negli Usa a novembre.

Banca Akros giudica buy: Salcef con prezzo obiettivo di 12,50 euro (prevista la generazione di 110 milioni di euro in free cash flow nel periodo 2019/22 con un rapporto di conversione della liquidità superiore al 35% e un rendimento medio di circa il 5,5%).

Giudizio inoltre accumulate per Atlantia con fair value di 21,05 euro benchè Standard & Poor’s, in relazione alla persistente incertezza percepita sul quadro concessorio di Autostrade per l’Italia, abbia posto in CreditWatch negativo i rating di Atlantia e della controllata Autostrade per l’Italia, Azimut con target di 20,50 euro (il management è alla ricerca di acquisizioni negli Stati Uniti e nei mercati emergenti per aumentarne attività di gestione e distribuzione), Rai Way con target price di 6 euro (accordo con Rai per la realizzazione dei progressivi interventi sulla rete DTT richiesti dal processo di refarming) e UniCredit con obiettivo di 14,40 euro, alzato dai precedenti 13,80 euro in scia alla presentazione del nuovo piano strategico 2020-2023.

Equita assegna un buy a: Enel con prezzo obiettivo di 7,50 euro (l’Europa sosterrà lo sviluppo della mobilità elettrica anche con incentivi per 3.2mld di euro e per il gruppo italiano i potenziali contributi potrebbero arrivare a 100 mln), Fca con target price di 17,10 euro (in un’intervista rilasciata a Automotive News l’ad di Psa si è dichiarato fiducioso che il protocollo di intesa con Fca possa essere firmato a breve).

Banca Imi valuta buy: Alkemy con target price di 14,80 euro in scia al passaggio all’Mta sul segmento Star di Borsa Italiana e Telecom Italia con fair value di 0,62 euro ( raggiunto un accordo con Dazn per l’accesso ai contenuti della piattaforma di sport in streaming).

Giudizio add inoltre per Interpump con obiettivo di 32 euro in scia ai multipli, Italgas con target di 6,50 euro in scia alla vincita dell’asta per la concessione della distribuzione del gas ad Aosta e Rai Way con fair value di 6,90 euro (l’acquisizione di EI Towers e Persidera da parte di F2i propedeutica alla fusione con Rai Way).

Mediobanca giudica outperform: Atlantia con obiettivo di 25,40 euro, Enel con target di 7,50 euro (Moody’s ha assegnato il rating Baa2 alla controllata spagnola Endesa, con outlook positivo e Standard Ethics ha abbassato il rating di Enel a EE da EE+), Mondadori con fair value di 2,35 euro (treasury shares ora all’1,09% del capitale), Poste Italiane con target di 12 euro (Del Fante ha risposto alle critiche del presidente dell’ABI in merito alla concorrenza fatta da BancoPosta alle banche) e Saras con fair value di 2,05 euro in scia all’andamento del benchmark relativo al margne di raffinazione.

Ubs assegna un buy a: Leonardo con fair value di 12,30 euro (il gruppo incrementa la sua presenza in Sud America).

Hsbc valuta buy: Newlat Food con obiettivo di 7 euro.

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online