Italia markets open in 8 hours 56 minutes

I buy di oggi da A2a a Mutui Online

Finanzaoperativa.com
 

Fidentiis assegna un buy a: A2a con target price di 1,80/1,90 euro (raggiunto un accorsdo su un progetto di business combination con Aeb-Gelsia).

Equita giudica buy: Aquafil con prezzo obiettivo di 8,50 euro tagliato però del 6% a causa dell’outlook negativo in scia al Coronavirus, Fca con fair value di 16,80 euro (chiusura dealla maggioranza degli impianti europei fino al 27 marzo, pari al 30/35% della capacità produttiva) e Gruppo MutuiOnline con target di 25,10 euro (quarto trimestre 2019 miglore delle attese grazie alla divisione Broking e 2020 sfidante, anche per costi one-off).

Mediobanca assegna un outperform a: B&C Speakers con obiettivo di 17 euro (capacià ridotta del 50% fino a fine marzo per il Coronavirus), De’ Longhi con fair value di 15 euro in scia al lancio di un nuovo programma di buy-back, Leonardo con target di 11 euro (sospensione temporanea di alcune attività per il Coronavirus) e Telecom Italia con fair value di 0,79 euro (Kkr potrebbe aiutare a risolvere l’impasse sulla rete a fibra ottica).

Banca Akros giudica buy: Astm con fair value di 26 euro, ridotto però dai precedenti 34,50 euro in vista dei risultati del 2019 e della guidance per l’esercizio in corso che saranno diffusi il prossimo 18 marzo, Leonardo con prezzo obiettivo di 11,70 euro, ridotto però dai precedenti 15,50 euro, e Mondadori con target price di 1,70 euro (taglioto però dai precedenti 2,50 euro) in vista dei risultati 2019 e della guidance per il 2020 in calendario domani.

Giudizio inoltre accumulate per Atlantia con target di 25 euro, Diasorin con obiettivo di 119,20 euro, Ferrari con fair value di 190 euro, Fincantieri con obiettivo di 1,20 euro, Generali con obiettivo di 15,50 euro (tagliato dai precedenti 18,50 euro), Marr con target di 15,40 euro (ridotto però dai precedenti 23,40 euro) e Reply con fair value di 75 euro.

Deutsche Bank valuta buy: Enel con prezzo obiettivo di 7,20 euro, Snam con fair value di 4,30 euro.

Citigroup giudica buy: Banco Bpm con target di 1,75 euro, Mediobanca con obiettivo di 8 euro e Unicredit con target di 13 euro.

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online